sabato 14 aprile 2018

Il cappello color porpora


A tre anni Lei si guarda e vede una Regina.
A otto anni Lei si guarda e vede Cenerentola.


A quindici anni Lei si guarda e vede una Brutta sorella ("mamma non posso andare a scuola con questo aspetto qui").

A venti anni Lei si guarda e si vede "troppo grassa/troppo magra, con i capelli troppo lisci/ troppo arricciati", ma decide che uscirà di casa lo stesso.

A trenta anni Lei si guarda e si vede "troppo grassa/troppo magra, troppo bassa/troppo alta, con i capelli troppo lisci/ troppo arricciati" ma decide che non ha tempo di risistemarsi e che uscirà di casa lo stesso.

A quaranta anni Lei si guarda e si vede "troppo grassa/troppo magra, troppo bassa/ troppo alta, con i capelli troppo lisci/ troppo arricciati" ma dice: "almeno sono pulita", ed esce di casa lo stesso.

A cinquanta anni Lei si guarda e si vede "esistere" e se ne va dovunque abbia voglia di andare.

A sessanta anni Lei si guarda e ricorda tutte le persone che non possono più nemmeno guardarsi allo specchio. Esce di casa e conquista il… mondo.

A settanta anni Lei si guarda e vede saggezza, capacità di ridere e saper vivere, esce e si gode la vita.

A ottanta anni non perde tempo a guardarsi. Si mette in testa un cappello color porpora ed esce per divertirsi con il mondo.


Dedicata a tutte le donne, con l’augurio di poter indossare, un giorno, quel cappello color porpora.


(Non conosco il nome dell'autore di questo brano)


 
(Marina Chulovich-Russia) 

23 commenti:

  1. É molto conosciuta la postai anch'io su alter ego anni fa ma non ricordo l autrice.
    Un uccellino mi dice di farti gli auguri....🤗

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Fiore per gli auguri. ...ho postato apposta questa poesia, per questa ricorrenza. Bacio.

      Elimina
  2. Molto bella, non la conoscevo ma mi ha colpito perché ho pronto un post che parla appunto della differenza del guardare e del vedere. Grazie Mirtillo e auguri, anche se non so il vero perché. Buon sabato.
    sinforosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per gli auguri, passerò a leggere il tuo post. Ciaooo

      Elimina
  3. Ciao buon compleanno. Questo scritto è sempre bello leggerlo. Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao questo è stato uno dei post che mi ha colpito nel mese di aprile http://haylin-robbyroby.blogspot.it/2018/05/post-che-mi-hanno-colpito-3-mese-di.html

      Elimina
  4. Moltissimi auguri, Mirtillo!
    Di quel brano mi entusiasmarono i ritratti (fanno teneramente sorridere) e lo sprone a indossare quel benedetto cappello color porpora. I condizionamenti sociali sono tenaci e non è facile liberarsene ma sono sulla buona via. La scorsa estate ero sul vialetto che porta al parco e una signora, guardando il mio giovanile abito a palloncino, chiese dove stessi andando. Indicando il cane le risposi che lei ed io eravamo uscite per la passeggiata igienica. Il mio vestito non era color porpora ma il modello... beh, quello forse sì.
    Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, cara Sari. Dovremmo tutte imparare tutti a liberarci dai condizionamenti e vivere più libere. Ciao

      Elimina
  5. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  6. Cara Mirtillo, pure io voglio farti tanti e tanti auguri per il tuo compleanno!!!
    Ciao e buon fine settimana con un forte abbraccio.
    Tomaso

    RispondiElimina
  7. Molto bello il tuo post e bello e vero il brano che hai scelto Mirtillo.
    Augurissimi di Buon Compleanno, con un augurio vero in puù, quello di poter indossare il cappello color porpora il più presto possibile (alla faccia degli anni che passano)
    Un saluto grande e buon fine settimana

    RispondiElimina
  8. Ma allora tantissimi auguri di buon compleanno, cara Mirtillo!
    Si anch'io avevo letto questo bel brano.
    Dunque...cappelli porpora per tutte noi, a qualsiasi età ;)
    Un abbraccio Susanna

    RispondiElimina
  9. Felicissimo compleanno e tante cose belle! Ti abbraccio e triplo bacio augurale.
    enrico

    RispondiElimina
  10. Mi era sfuggito questo post, grazie a RobbyRoby l'ho letto e...grazie!
    Buona Festa dei Lavoratori

    RispondiElimina