sabato 27 novembre 2021

Solocosebelle : Monet a Milano

Monet amava dipingere le ninfee perchè gli permettevano di dipingere le tre cose che più amava, e che ha studiato, per tutta la vita: la natura, l'acqua, il colore - perfettamente in linea con i dettami dell’Impressionismo!

"Un fiore dai petali carnosi che galleggia sulla superficie dell’acqua, dando possibilità all’occhio di indugiare sui giochi di colore, sui riflessi e sulle increspature date dal movimento, è quindi il perfetto mezzo per analizzare le componenti visive che tanto sono care al pittore parigino."
(dalla pagina fb della mostra)

La mostra si svolge a Milano, Palazzo Reale, fino al 30 gennaio 2022 e comprende opere dal Musée Marmottan Monet di Parigi. Da vedere !!!

Installazioni luminose , che girano e cambiano continuamente :




Il museo Marmottan Monet di Parigi, in una foto presente alla mostra :

I dipinti di Monet : 

(La spiaggia di Trouville)
(Il ponte giapponese)
(Lo stagno delle ninfee)
(Il ponte giapponese)
(Il ponte giapponese)
(Ninfee)

(Le rose)

(Ninfee)

- Foto personali disabato 13 novembre 2021 -

Con questo post, partecipo all'iniziativa "Solocosebelle" , per il mese di Novembre, organizzata dall'amica Fioredicollina.




venerdì 19 novembre 2021

IL Castello di Miramare

Il Castello di Miramare è uno storico edificio, circondato da un ampio parco , che si affaccia sul Golfo di  Trieste.
Fu costruito tra il 1856 e il 1860, come dimora di Massimiliano d'Asburgo-Lorena e della moglie Carlotta del Belgio.
Siamo arrivate in questo luogo con il pullman, preso nel centro di Trieste, che ci ha lasciato all'inizio della salita che porta al parco e, proseguendo, al Castello.
Da casa, avevamo chiesto informazioni per la prenotazione online ma ci era stato detto che non era necessaria; senza, avremmo aspettato, al massimo,  quidici minuti, prima di entrare.
Invece c'era una coda infinita e lentissima, almeno un'ora ma anche di più , se ne è andata per far la coda. 
I giardini sono molto belli e curati, dal castello si ha una bella visuale del porto e del golfo.
La visita all'interno non dura molto, è molto più il tempo dell'attesa,
Un luogo di pace, fuori dal mondo, circondati da tanta bellezza !!





 



+








(foto personali di domenica 31 ottobre 2021)

sabato 13 novembre 2021

Trieste

Da tanti anni volevo visitare Trieste, ma non ne avevo mai avuto l'occasione. 
Due settimane fa, un'amica mi ha invitata ad andare con lei, proprio a Trieste. 
Ci ho pensato e ripensato, non è certo una città vicina, ma poi mi spiaceva rifiutare e sono partita, anche se con un pò di dubbi per via del meteo incerto. 
Inotre c'erano un pò di pensieri anche a causa dell'aumento dei contagi da covid proprio in questa città, ma abbiamo fatto il possibile per stare attente. 
E' andato tutto bene, il tempo è stato buono; avevamo un hotel in centro, così abbiamo raggiunto facilmente i principali monumenti, compreso il castello di Miramare .
Con il battello siamo state anche a Muggia, ai confini con la Slovenia, ma ne parlerò in un prossimo post.
Per ora, le foto di Trieste :

- Piazza Unità d'Italia, bessima di giorno, ancor più bella di sera.
 Nella terza foto, la celebrazione per il centenario del Milite Ignoto. 




-Questo è il castello di San Giusto, simbolo della città :


- Il Duomo di San Giusto, che si trova di fianco al castello.

- Le chiese di Santa Maria Maggiore e di San Silvestro : 

- La chiesa di S. Antonio e il tempio della Ss. Trinità e S. Spiridione taumaturgo, della comunità serbo -ortodossa , in Piazza Ponterosso.  

-Il porto, la nave Costa Luminosa, il vecchio faro :



-Il prestigioso e antico Caffè degli specchi, in piazza Unità d'Italia, qui ci siamo concesse un aperitivo  :



- L'anfiteatro:

-Trieste vista dal castello di San Giusto, peccato per la giornata piovosa. 

- Museo Revoltella, con gli arredi  ottocenteschi e la galleria d'arte moderna.


- E, per finire, lo scrittore James Joyce, passeggia per la città :



(foto personali del 30,31 ottobre e 1 novembre)

venerdì 5 novembre 2021

Porto Ceresio


Porto Ceresio è una deliziosa cittadina italiana sul Lago di Lugano, un ultimo lembo d’Italia proteso verso la Svizzera, nel bel mezzo dei laghi lombardi.
Porto Ceresio è immersa nella natura, tra il verde dei monti e l’azzurro del lago, ed è un luogo molto accogliente .
Il lungolago, in parte sospeso sull’acqua, orlato dai giardini e dalle vecchie case del centro storico, consente una bella passeggiata di oltre due chilometri, che parte dalla stazione e dall’ imbarcadero per i battelli di linea e, passando per la piazza, porta fin quasi al confine svizzero.
Le piazzette, i giardini, le botteghe, gli ombrelloni dei ristoranti e dei caffè invitano ad una sosta di relax .
Un luogo facile da raggiungere in macchina o in treno, non lontano dall’aereoporto di Malpensa e dall’autostrada dei laghi.
Un luogo di cui è facile innamorarsi.








I murales di Porto Ceresio :





E , per pranzo, polenta e ossobuco, in riva al lago !!


Solocosebelle : Monet a Milano

Monet amava dipingere le ninfee perchè gli permettevano di dipingere le tre cose che più amava, e che ha studiato, per tutta la vita: la na...