lunedì 18 dicembre 2017

Aspettando Natale 18°

Aspettando che arrivi il S. Natale,  e anche il momento di togliere il gesso, vi racconto qualche bella leggenda :

La leggenda dell’agrifoglio

Un piccolo orfanello viveva presso alcuni pastori quando gli angeli araldi apparvero annunciando la lieta novella della nascita di Cristo e dell’arrivo di Gesù.
Così il bimbo con la sua famiglia si misero sulla via di Betlemme per andare a rendere grazia al divino bambino. Lungo la strada l’orfanello intrecciò una corona di rami d’alloro per il neonato re.
Ma quando arrivò alla capanna e la pose davanti a Gesù, la corona gli sembrò così indegna che il pastorello si vergognò del suo dono e cominciò a piangere.
Allora Gesù Bambino toccò la corona, fece in modo che le sue foglie brillassero di un verde intenso e cambiò le lacrime dell’orfanello in bacche rosse.
Fu così che nacque l’agrifoglio che da allora è una delle piante che per tradizione rappresenta il Natale.

6 commenti:

  1. Cara Mirtillo, è veramente bella questa leggenda, grazie che lai condivisa.
    Ciao e buona settimana con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. Bellissima, devo dire che sei una straordinaria fan del Natale!

    RispondiElimina
  3. Conosco la storia, l'ho anche inserita nel mio ultimo libro :-)
    Viva il Natale!

    RispondiElimina
  4. Ricordo questa bella leggenda.
    Saluti a presto.

    RispondiElimina
  5. Che bella! Poi le leggende hanno sempre un fondo di verità!

    RispondiElimina