domenica 23 aprile 2017

Tempo di Libri


In questi giorni, a Rho-Fiera-Milano, si sta svolgendo la manifestazione "Tempo di Libri".
Io  ci sono stata questa mattina ed è una grande festa che vede la presenza di case editrici molto famose o meno note, ed incontri con gli autori del momento.

Tra i presenti ho individuato Bruno Gambarotta, Beppe Severgnini, Osvaldo Bevilacqua, la Troupe di "Striscia la Notizia" con Moreno Morello sempre di bianco vestito e una strana strega/befana.
Nonostante le migliaia di volumi esposti, ho acquistato solo un libro " Eppure cadiamo felici" di Enrico Galliano, che, dopo la presentazione del suo libro, si è fermato per firmare le copie e mi ha fatto una dedica personalizzata sulla prima pagina.
Enrico Galliano è un giovane insegnante di una scuola di periferia, al suo rimo romanzo e, ho letto, che in rete è molto conosciuto.

Vi mostro qualche foto che ho fatto io, in mattinata :
 - L'ingresso della manifestazione :


 - L'interno dei padiglioni 2 e 4 :








- L'intervista a Osvaldo Bevilacqua.



 - La troupe di "Striscia la Notizia", con Moreno Morello.



- Effetti collaterali della lettura :



Bella esperienza ! Aspetto la prossima edizione, per tornarci !

29 commenti:

  1. Cara Mirtillo, un post molto bello le foto ti guidano per vedere molte cose!
    Ciao e buona domenica con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, ricambio l'abbraccio.

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

      Elimina
  2. Belreportage,Mirtillo.
    Io aspetto ilsalone di Torino

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quest'anno, per la prima volta, lo han fatto anche a Milano e ne ho approfittato. Un saluto

      Elimina
    2. Iospero di riuscire di andare aTorino. Ci tengo però... vedremo come andrà il marito che deve esserd operato. Niente di particolare come operazione. È laconvalecenza che penso sarà lunga

      Elimina
  3. A Barcellona tutta la città diventa una vera mostra di libri con centinaia di bancarelle in strada.
    Eppure gli scrittori firmano le copie ai lettori.

    podi-.

    RispondiElimina
  4. Anch'io attendo Torino. Intanto però mi incuriosisce lo scrittore di cui hai parlato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non potrò venire a Torino ma son contenta di essere andata a Milano. Ciao

      Elimina
    2. Daniele verrai a Torino? Io spero di riuscirci

      Elimina
  5. bellissima manifestazione
    bella la foto con gli effetti collaterali della lettura ..
    leggere fà male!! ..fà aprire la mente e pensare ...con il proprio cervello ^_^
    serena settimana

    RispondiElimina
  6. Ciao Mirtillo14, sono un'amica di Francesca del blog "I libri di Francesca" e ho scoperto il tuo blog da lei.
    Io studio a Roma, quindi raggiungere Milano è un po' impossibile, però grazie al tuo post è come se avessi fatto un giro fra i libri (e io adoro leggere. Sarà per questo che scrivo romanzi?)
    Ti seguirò con piacere.
    Un grande abbraccio, Olivia

    Se vuoi passare a trovarmi, questo è il mio blog:
    https://olivialascrittrice.blogspot.it

    RispondiElimina
  7. Anche qui ad Aosta si sta svolgendo in questi giorni un festival del libro, che praticamente prende il nome di "Le mots" festival della parola. E' meno famoso e meno conosciuto, ma altrettanto interessante. Si trovano molti libri e ogni giorno ci sono varie iniziative culturali. Grazie per le tue belle foto, un bel momento di cui approfittare... Ciao Stefania

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo che, in questo periodo, si svolgano molte iniziative dedicate ai libri , in occasione della festa del libro, che era ieri. Ciaooo

      Elimina
  8. Una manifestazione interessante.
    Serena giornata.

    RispondiElimina
  9. Ciao
    che bella e interessante manifestazione.

    RispondiElimina
  10. Grazie per questa interessante notizia e per le belle foto. Non saprei stare senza un libro da leggere.
    Ciaoooo Mirty Buona lettura. Bruna

    RispondiElimina
  11. Bella iniziativa, ce ne vorrebbero di più in modo da invogliare la gente a leggere!
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  12. Anche qui a Montpellier c'è una fiera del libro e qualche volta ci sono anche degli autori italiani, ma non certo dell'importanza di quella da te illustrata. Mia moglie si sarebbe persa in mezzo agli stand e, sono sicuro, non avrebbe comprato solo un libro. Mi piacciono i dieci effetti collaterali che portano all'indipendenza. Ciao e buon fine settimana.

    RispondiElimina
  13. Cara ragazza, non abbatterti troppo. Parole facili a dirsi ma quando ci si è dentro al problema è un'altra cosa. A tuo padre auguro di non soffrire tanto. La sofferenza delle persone che amiamo ci rode dentro. Ne so qualcosa. Pregavo il Signore che mi desse la forza e mi mettevo nelle sue mani. Se non avessi avuto aiuto, non so cosa avrei fatto. Ti mando un abbraccio forte, cara Mirty e sicuramente saprai affrontare difficoltà che ti sembrano insuperabili. Bruna, ciaoooo
    PS. se e quando vuoi, mi puoi chiamare.

    RispondiElimina
  14. Ciao Mirtillo bel post ....... e Bella Fiera
    Anche io sono andata a Tempo di Libri, sono stata troppo contenta del fatto che quest'anno abbiano fatto il Salone del Libro anche a Milano, devo dire era ora :-)
    Ci sono andata io da sola, anche se per una serie di imprevisti, poi ci sono andata domenica invece che venerdì come era previsto e sola soletta. Sicuramente tornerò l'anno prossimo. Magari potremmo incontrarci per andare insieme ,,,,,,,,
    Buon pomeriggio - Belle foto !

    RispondiElimina
  15. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina