domenica 25 febbraio 2018

E' arrivato !!!


Burian, il vento gelido della Siberia, è arrivato anche in Lombardia e fa già sentire i suoi effetti.
Insieme a Burian è arrivata anche una spruzzata di neve.
Sono previsti disagi e temperature in picchiata, destinate a calare ulteriormente nei prossimi giorni.
La giornata più fredda, dovrebbe essere, in Lombardia, martedì con -5 gradi.
Nello stesso giorno a Sondrio si raggiungerà la doppia cifra con -10, e si terrà sui -6 a Pavia e Mantova e sui -7 a Bergamo. Su Alpi e Appennino sono previsti valori intorno a -15 gradi a 1.000 metri di quota.
Durante il giorno le temperature massime rimarranno intorno ai 0 gradi in pianura e al di sotto su tutti i rilievi.
Nei prossimi giorni sono previste nevicate anche in pianura e in città. Questo freddo anomalo dovrebbe durare, sulla Lombardia, fino a domenica 4 marzo, ma un lieve rialzo sarà possibile già da giovedì, quando aria più mite proveniente dall'Atlantico dovrebbe scalzare quella gelida, col rischio però di nevicate anche a quote basse detta polvere di diamante.
Vogliamo la Primavera !!!

Ecco alcune foto del mio giardino :



 L'elleboro

 Le palme ancora piccole



Le prime viole 

venerdì 23 febbraio 2018

Un premio !!






Ho ricevuto un altro  premio.

Si tratta del Blogger Recognition Award, un riconoscimento per i blog emergenti.
Il mio non è un blog emergente ma inutile dire che sono molto contenta.

Quali sono le regole?


1.Ringraziare il blogger che ti ha nominato e inserire il link al suo Blog
Ringrazio la cara amica  Mariella del blog Doremifa-sol libri e caffè

2.Scrivere un post per mostrare il proprio riconoscimento
Il post è questo !

3.Raccontare la nascita del proprio Blog
Alcuni anni fa, circa 8, ho iniziato a scrivere su Spinder perchè mi sentivo un pò sola.
Quando Splinder, dopo qualche anno ha chiuso, sono passata a Iobloggo che però mi dava poco affidamento, perciò ho aperto un blog anche qui. 

4.Dare consigli ai nuovi blogger
Scrivete quando volete farlo, senza sentirvi in obbligo di scrivere qualcosa quando non avete niente da dire.
Siate voi stessi, siate sinceri e responsabili.

5.Nominare altri 15 blogger ai quali vuoi passare il segno di riconoscimento
Questa è una cosa che mi mette sempre in difficoltà, perchè non mi piace escludere nessuno e perchè, soprattutto in questi ultimi mesi, ho conosciuto amici nuovi e visto blog molto belli e curati che mi hanno fatto tornare la voglia di scrivere, voglia che mi stava un pò abbandonando.

Faccio così : questo premio è per i primi quindici amici blogger che lasceranno un commento a questo post.
Prendetelo, mi raccomando !!!


mercoledì 21 febbraio 2018

Un meme

La cara amica Sciarada, mi ha donato questo meme : 

IL FRANKEN MEME DI NOCTURNIA,
dedicato ai blog che, nel corso dell'anno ci hanno sorpreso o hanno comunque lasciato un segno in noi.
Questo premio è suddiviso in diverse categorie e diventa,
 per me , difficile e laborioso, nominare dei blog per ciascuna di esse e, quindi, non lo farò; spero che Sciarada non me ne voglia e la ringrazio di cuore per aver pensato a me. 
Lascio libero chi lo desidera di prelevare il premio e continuare il gioco, seguendo le regole che potrete trovare sul blog di Sciarada. 



lunedì 19 febbraio 2018

Amy Snow

"Amy Snow" è un romanzo scritto da Tracy Rees, autrice  di origini gallesi.
Questo libro mi è piaciuto molto,  è la storia di una grande amicizia, che supera le distanze sociali e continua anche dopo la morte.
Amy è una bambina  che deve la sua vita ad Aurelia Vennaway, una dolcissima ragazza che ha lottato contro i genitori per un destino segnato. 
Aurelia è sempre stata una ribelle e non ha mai voluto piegarsi alle convenzioni sociali e al ruolo attribuito alla donna nella metà dell’800. 

Sin dall’età di 8 anni ha disubbidito ai genitori, trovando una piccola bambina in mezzo alla neve e decidendo di tenerla. 

Nonostante la madre di Aurelia si opponga fermamente a tenere con sé una bambina “figlia di nessuno”, per gli scandali che potrebbero derivarne, Aurelia non vuole sentire ragioni. 

La chiamerà Amy Snow, proprio per ricordare il suo ritrovamento in mezzo alla neve. 

La piccola Amy non avrà vita facile: relegata nelle cucine, costretta a dormire in mezzo ai sacchi di patate, non verrà mai accettata del tutto dalla famiglia e dai dipendenti dei Vennaway.
Aurelia, invece, sarà sempre al suo fianco, proteggendola e amandola come una sorella, fino alla morte che, però, non sarà una definitiva separazione ma l'inizio di una nuova storia. 
Una storia che testimonia il grande valore dell’amicizia, spesso pari ad un legame di sangue, e che vi trasporterà indietro nel tempo, seguendo Amy pagina dopo pagina nella scoperta dei segreti di Aurelia.

(Dalla copertina del libro :  John Singes Sargent - La signora Fiske Warren e sua figlia Rachel)

sabato 17 febbraio 2018

Festa del gatto

Ogni anno , il 17 febbraio è la Festa  del Gatto:

Come non fare gli auguri a questi simpatici felini che ci tengono compagnia, ogni giorno ?
Io, di gatti ne ho sempre avuti e, nei momenti difficili, sono sempre riusciti a strapparmi un sorriso e a farmi dimenticare , per un poco, i miei problemi.
Auguri a tutti i gatti del mondo,  soprattutto a quelli randagi,  quelli che nessuno cura,  perchè trovino una famiglia o qualcuno che si prenda cura di loro.
Sapranno ricambiare con tanta compagnia e affetto.




Auguri birbante !!!

mercoledì 14 febbraio 2018

Per San Valentino..

Un piccolo pensiero dedicato a tutti i cuori innamorati:
(foto da Internet)

Innamorarsi è raro, ma non difficile.
La vera impresa è conservare quel sogno d’amore anche dopo la sua trasformazione in realtà. Perché se incontrarsi resta una magia, è non perdersi la vera favola.
Massimo Gramellini

martedì 13 febbraio 2018

Buon Carnevale !


Dipinto di Konstantin Somov (1869-1939), pittore russo.


Mentre in tutta Italia si festeggia il martedì grasso di Carnevale, da noi della diocesi di Milano, c'è ancora tempo fino a sabato prossimo, il sabato grasso.
Secondo la tradizione, i Milanesi hanno voluto prolungare il Carnevale  per aspettare il ritorno del Vescovo Ambrogio (Sant'Ambrogio), impegnato in un pellegrinaggio, per iniziare i riti legati alla Pasqua.
Da qui il Carnevale Ambrosiano che si prolunga fino a sabato.

mercoledì 7 febbraio 2018

Perchè Sanremo è Sanremo...

Amici, state seguendo il Festival di Sanremo ? Cosa ne pensate ?
A me è piaciuta molto la prima serata, grande  Fiorello con la sua ironia.
Bravo  anche Pierfrancesco Favino, lo conoscevo molto poco e  mi ha divertita.
La Hunziker, spigliata e sempre a suo agio, con una risata risolve qualsiasi situazione. Mi piacciono molto gli abiti che indossa ma lì è il fisico che fa la differenza.
Baglioni è bravo ma un pò ingessato, certo lui è un cantante e non un presentatore ma se la cava.

Un pensiero per Ornella Vanoni che, ad 83 anni,  appare sempre elegante e raffinata;  anche la sua canzone, cantata con Bungaro e Pacifico,  mi è sembrata valida.
Nel complesso,le canzoni mi sono piaciute , non ne ricordo ancora una in particolare ( devo ascoltarle almeno un'altra volta) ma mi sembrano tutte di buon livello.
Una bella festa della musica....aspettiamo di vedere le prossime serate !



"Bisogna imparare ad amarsi in questa vita 
Bisogna imparare a lasciarsi quando è finita 
E vivere ogni istante fino all’ultima emozione 
Così saremo vivi" 

(dalla canzone di Ornella Vanoni)

martedì 6 febbraio 2018

Comincio...

Comincio a non vedere bene da lontano
ad avere meno rimpianti
ad amarmi di più
a non poter mangiare alcuni cibi
a selezionare le persone
a ritagliare tempo per me
a dire solo quello che penso
a fare i regali quando voglio
a dire di no senza sentirmi in colpa
a ringraziare chi merita
a non salutare chi non saluta
a lasciare più polvere sui mobili
ad esserci per chi c'è e non per tutti.
Cit.

Ho trovato questa citazione sul web, non so chi sia l'autore o l'autrice, ma la condivido.
Io ho già cominciato ad essere così..
Anche l'immagine l'ho presa dal web e non conosco il nome del disegnatore, però mi è piaciuta, mi piacciono i cappelli anche se io non li indosso perchè mi stanno male ma, secondo me, sono un sinonimo di eleganza.
Buona giornata !


(immagine dal web)




lunedì 5 febbraio 2018

Un premio


Ho ricevuto questo premio,  grazie mille mille  all'amica Simona Emme  http://appuntiealtrestorie.blogspot.com/



Devo nominare cinque amici a cui passare questo premio.
Non mi piace far torto a nessuno ma, per non fermare il gioco,  nomino :


Luisa Napolitano del Blog :http://lifen88.blogspot.it/

Shane del blog http://semplicementeioshane.blogspot.it/
Mariella del blog http://acquamari.blogspot.com/
Tomaso del blog http://tomaso-passatoepresente.blogspot.com/
Sciarada del blog :http://animamundi-sciarada.blogspot.com/

giovedì 1 febbraio 2018

La mia fuga da Facebook


Ho acquistato il saggio "La mia fuga da Facebook" dell'amica blogger e scrittrice Francesca A. Vanni (blog :I libri di Francesca), perchè desideravo confrontare la sua esperienza su Fb con la mia.

Ho effettuato l'acquisto su un noto sito per la vendita online e ho ricevuto anche, gratuitamente, l'applicazione per leggere i Kindle sul Pc, è stato tutto molto semplice. 


L'ho letto in poco tempo perchè è molto scorrevole e devo dire che mi sono trovata d'accordo con le riflessioni dell'autrice, perchè , oltre ai lati positivi e ben conosciuti di questo social, ce ne sono altri negativi che, forse, sfuggono.
Anch'io sono sempre stata attenta alle foto che ho pubblicato su Fb; non ci sono mai persone, solo "posti" e sono stata attenta anche a non diffondere i miei dati e fatti personali. 


E cosa dire di tutte le richieste di amicizia ?
A parte le persone che conosco personalmente ho trovato : persone che non conosco e che non mi lasciano nè un saluto nè un commento, persone che non mi salutano se le incontro per strada, persone che hanno un'attività e vogliono solo farsi pubblicità, uomini in cerca di avventure...
Tante cose negative di cui parla Francesca, le avevo riscontrate anch'io, questo bombardamento di notizie non sempre richieste o gradite, informazioni e pubblicità di ogni tipo... siamo spiati in ogni nostra mossa, noi ne diventiamo dipendenti e non ce ne accorgiamo.
Il fastidio che ha percepito l'autrice, l'ho percepito anch'io , anche se in maniera minore e anche se su tante cose di cui si parla nel saggio non avevo riflettuto abbastanza.


Credo che Francesca abbia fatto un'analisi attenta e lucida del social più famoso, che merita di essere letta e dovrebbe far riflettere ...





TITOLO: LA MIA FUGA DA FACEBOOK
AUTORE: FRANCESCA A. VANNI

EDIZIONE: STREET LIB

FORMATO: EPUB KINDLE

COSTO: 2,49