domenica 14 gennaio 2018

Benessere


Il giorno prima di farmi male, a fine novembre, mi sono recata a una fiera del benessere olistico, della medicina naturale, del vivere etico.

Qui c'era tutto ciò che ha a che fare con questi temi e si organizzavano corsi e sedute con esperti per migliorare il nostro stile di vita e il nostro benessere spirituale e morale.

Ho guardato, ascoltato, cercato di capire un pò di più di questo mondo del quale conosco poco e nel quale, forse, neanche credo molto.
In particolare, mi hanno incuriosito le "campane tibetane" e i benefici che possono derivare dal loro suono. 


So che le campane tibetane sono ottimi strumenti per rilassarsi, meditare, fare yoga e ginnastica ma anche per energizzare l'acqua e fare massaggi sonori.

Ecco, forse bisognerebbe crederci e provare , sotto la guida di persone serie ed esperte ... se effettivamente così fosse, sarebbe una buona cosa ma sono molto scettica.

Voi avete esperienza di qualche cosa di simile ?

Nella prima foto ci sono le campane tibetane, che non vanno suonate come le altre campane ma capovolte .

Vi mostro qualche foto:






28 commenti:

  1. Cara Mirtillo, prima di tutto spero che piano piano vada bene per te!!!
    Poi vengo su questo interessante post, la chiamano la fiera del benessere, forse anno ragione, se si ci impegna a fare tutto, ma ahimè non tutto possono dedicare così tanto tempo come ci consigliano di fare, cosi si continua a vivere.
    Ciao e buona domenica con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. Mai sentito; non posso dire niente.

    podi-.

    RispondiElimina
  3. Fiere al chiuso e all' aperto, quanti modi per trascorrere il tempo libero in modo interessante!!!! La tua regione è una miniera di cose belle, pochi chilometri in macchina e dietro l' angolo hai un nuovo argomento! Belle le tue foto!

    RispondiElimina
  4. Ciao, io ho studiato ed applicato alcune tecniche orientali riguardanti la salute, qualche effetto l'ho provato ma occorre molto tempo ,pazienza ed approfondimenti.
    Non ho mai provato le campane tibetane ma le proverò
    Ci incontriamo anche qui
    Saluti cari
    Giorgio

    RispondiElimina
  5. Un interessante argomento da celebrare con pazienza, curiosità, purezza di cuore e allegria. Sono da questa sera anche su francmar.altervista.org Ti aspetto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Franca, io ho provato a lasciare alcuni commenti sul tuo nuovo blog ma non li vedo pubblicati e non so se arrivano o no. Ciao cara.

      Elimina
  6. Conosco qualcosa in materia ma non ho mai sperimentato. Stando al tuo post, tu hai un parere che sembra positivo quindi potrebbe essere interessante provare. Sempre belle le tue foto.

    RispondiElimina
  7. Io sono buddhista da tanti anni e ti posso dire che le campane non sono un mezzo di cura, ma un modo per coadiuvare la propria energia e aumentare i benefici che derivano dalla meditazione e dall'unione della propria energia con quella dell'universo.
    Prima ancora di usarne una (ammesso che sia necessario), devi iniziare un percorso di purificazione di te stessa e ci vuole molto, molto tempo :-)
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, io di questi argomenti ne so poco e queste campane tibetane mi hanno un pò incuriosito. Ciao

      Elimina
  8. Sono troppo pragmatica e "spiccia" per queste cose. Secondo me per rilassarsi ci sono altri miliardi di modi più legati a noi stessi. Poi appunto, come dici, bisognerebbe crederci. Chi trova beneficio è perché quella particolare modalità è già parte di sé

    RispondiElimina
  9. E' interessante quest'evento.
    Anche da noi all'altare buddista a casa, si utilizza la campana in questo modo...

    RispondiElimina
  10. I commenti erano in moderazione, ci sono tutti. Sono tornata alla prima casa, io bloggo, funziona. Lascio aperta la seconda casa...buon pomeriggio.

    RispondiElimina
  11. Io , per adesso, sono nella seconda casa. Poi deciderò Ciao Mirty!

    RispondiElimina
  12. Una ragazza del mio paese fa di lavoro questo con le campane tibetane e altro, sono scettica anch'io.
    Ciao Mirtillo, buona serata!
    P.S. Sono tornata con il blog.

    RispondiElimina
  13. Fanno parte di una disciplina che non conosco, ma che credo interessante. Probabilmente saranno anche utili, se se ne conosce lo scopo.
    Ciao, Stefania

    RispondiElimina
  14. Certe cose funzionano solo se uno ci crede veramente (e non è detto)...altrimenti è inutile provarci...

    grazie cara che ti sei iscritta al bookcrossing mi fa molto piacere:-)

    RispondiElimina
  15. Io mi rilasso con belle passeggiate e osservando la natura, con l'affetto dei miei cari... però trovo sempre interessanti queste cose. Un salutone

    RispondiElimina
  16. Desidero da molto sperimentare lo yoga ma dovrei frequentare un corso e sono pigra ...mi rilasso con un buin libro ed il ronf ronf di Stella 💞💞💞cuoricini per te,sperando che tu stia meglio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione, Maria, anch'io la penso come te e Macchia, che mi dorme vicino , è d'accordo. Baci, cara amica.

      Elimina
  17. I never tried such thing, cause i do't believe it. But i feel if we learn about it properly may be we can use such bells and get to know about its benefits.
    https://clickbystyle.blogspot.in/

    RispondiElimina
  18. Cara Mirty. Non ho mai provato queste campane e non conosco la "teoria" dei loro benefici. Poi è vero che dipende molto anche dalla fiducia che si pone quando si inizia una cura, esempio l'omeopatia funziona se la si applica fiduciosi. Ciaooo bella, buon fine settimana. Bruna

    RispondiElimina
  19. Ciao Mirty.
    ...bah!!!...anch'io sono molto scettica...ne ho sentito parlare, ma credo che alla base di tutto, per avere dei risultati, bisogna credere...un pò come su tutte le cose!!
    un sorriso
    Ely

    RispondiElimina
  20. Grazie a tutti, amici cari. Un saluto e buon week end.

    RispondiElimina