domenica 19 febbraio 2017

CHE SIA BENEDETTA


"CHE SIA BENEDETTA" : Non è la solita canzone d'amore, si parla di amore sì, ma per la vita !
Una vita che, nonostante tutte le difficoltà e i momenti difficili, va sempre benedetta .
Ci saranno tanti momenti di crisi che ci travolgeranno ma non dobbiamo perderci d'animo, i momenti brutti passeranno e la vita continuerà il suo corso.

Tutto si concentra sulla frase centrale, che trasmette un messaggio positivo e ci esorta a pensare che, tirate le somme, la vita vale certamente la pena di essere vissuta.
Persino quando ci sembra incomprensibile oppure quando ci domandiamo che senso abbia, la vita è comunque perfetta.
Questo è il messaggio che la canzone di Fiorella Mannoia vuole trasmettere.
Ma sarà proprio così ? E' proprio vero che la vita è perfetta ?
Secondo me, la vita non è perfetta ma è la vita e la dobbiamo accettare così com'è, possiamo solo cercare di migliorarla.






17 commenti:

  1. Mi sembra un testo MOLTO retorico e mi meraviglia che la Mannoia lo abbia cantato.
    Buondì!
    Cristiana

    RispondiElimina
  2. La vita è perfetta nella sua imperfezione, Mirtillo.
    E nonostante ci si lamenti credo sia giusto così. Deve esserci il brutto per apprezzare il bello (di vicende, libri, paesaggi e tutto quello che vuoi)
    Bacio!

    RispondiElimina
  3. La canzone non è delle migliori, ma per me la Mannoia potrebbe anche cantare l'elenco telefonico, mi piace sempre!
    Un caro saluto e buona settimana
    Carmen

    RispondiElimina
  4. una canzone bellissima.
    all'inizio, nel sentirla, è stata quella che più mi è piaciuta del Festival... ora ammetto di essere più attratta da quella di Paola Turci... la sento incredibilmente affine a me

    RispondiElimina
  5. Questa canzone pare un sermone e non mi è piaciuta nonostante la bravura della mia omonima ...

    RispondiElimina
  6. Hai veramente ragione. La vita non è sempre perfetta, ma dobbiamo accettarla così com'è...
    Buona giornata

    RispondiElimina
  7. Sono contenta di sentirla anche qui da te, per me è lei la vincitrice, anche se ormai i "testi" così belli non vengono presi in considerazione. Buona settimana.

    RispondiElimina
  8. Buon pomeriggio! Sinceramente ho visto San Remo ma questa canzone non l ho mai sentita con attenzione...bella ma non mi fa impazzire! Un abbraccio!

    RispondiElimina
  9. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  10. Le miei canzoni più significative erano quelle di Fiorella Mannoia, Paola Turci ed Ermal Meta.
    Bisogna vivere ogni giorno sempre e comunque.

    RispondiElimina
  11. Questa canzone della Mannoia è un vero è proprio inno alla vita. Ho apprezzato molto anche Marco Masini, Paola Turci ed Ermal Meta, per me meritavano di vincere.
    Grazie per essere passata da me, buon pomeriggio!
    Ofelia

    RispondiElimina
  12. A me la canzone piace, e poi è ben interpretata. Io lo vedo, comunque sia, un inno alla vita e di coinvolgente trasporto.
    Buona serata a te, Stefania

    RispondiElimina
  13. La canzone è bella - ma purtroppo la vita non aspetta nessuno e sicuramente non è perfetta. Certo possiamo cercare di migliorarla ma soprattutto dobbiamo cercarla di viverla il più serenamente possibile. Nonostante la vita non sia perfetta vale sicuramente la penda di vivere cercando di godersela quel tanto che si può e di non accentuare per quanto possibile ogni problema. Bello naturalmente e da ricordare il messaggio dietro alla canzone
    Un saluto - buona serata e migliore fine settimana mirtillo

    RispondiElimina