venerdì 24 febbraio 2017

Baj

Oggi vi voglio proporre alcune opere di Enrico Baj (1924-2003), artista di origini milanesi, fondatore del Movimento Nucleare , che ha partecipato a movimenti d'avanguardia italiani ed esteri.

E' un artista che ha lavorato per oltre cinquanta anni e che ha sempre cercato di rinnovarsi e sperimentare nuove tecniche .
La sua tecnica preferita è stata il collage che gli ha permesso di usare una grande varietà di materiali stoffa, passamaneria, bottoni, vetri colorati, legno, plastiche, ecc..).
Al di là di questo aspetto, un pò ludico, costante è stato il suo impegno contro la violenza e l'aggressività del potere che si esprime in questi mostri che vedrete nelle foto.
Questa mostra era aperta già da alcuni mesi ma non mi hai mai attratto molto, mi sento un pò lontana dall'espressività di Baj.
Solo ora, dato che son gli ultimi giorni prima della chiusura, mi son decisa a visitarla, se non altro per ammirare la grande creatività di questo artista e ho fatto alcune foto.
Eccole :







Queste ultime tre opere, che vedete sotto, fanno parte dell' "APOCALISSE" , sono installazioni che occupano tutta una sala, sono un' allegoria della situazione umana dove il conformismo è il male da combattere... con tanta ironia. 




7 commenti:

  1. Cara Mirtillo, non conoscevo per niente questo personaggio, ma da quanto ai spiegato, è tutto molto interessante le opere sono tutte speciali solo un artista geniale come lui poteva crearle.
    Ciao e buon pomeriggio cara amica con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. Un'artista molto particolare.
    Le prime opere assomigliano un po' a quadri di Picasso.
    Un abbraccio
    Maria

    RispondiElimina
  3. Grazie per averci fatto conoscere meglio quest'artista.
    Saluti a presto.

    RispondiElimina
  4. non lo conoscevo ..mi piace
    buona domenica :))

    RispondiElimina
  5. Molto interessante questo artista, le sue linee mi ricordano in versione contemporanea il genio di Bosch che è uno fra i miei artisti preferiti.
    Ti seguirò volentieri, un abbraccio, Franny.

    RispondiElimina
  6. Buon pomeriggio!
    Caspiterina sono bellissimi! Grazie per questo post! Grazie per essere passata da me! Ti mando un forte abbraccio!

    RispondiElimina
  7. Sicuramente mi manca la preparazione adatta per interpretare correttamente questo artista che sinceramente non mi trasmette emozioni. Forse se vedessi i quadri invece delle foto cambierei idea.
    Felice giornata, un abbraccio
    enrico

    RispondiElimina