lunedì 12 settembre 2016

Post a quattro mani.

Un altro post a quattro mani
Questo post è stato scritto a quattro mani: la parte azzurra da Mirtillo, la parte arancione da Giio.

Vi ricordate, cari amici, che tempo fa, avevamo scritto un post a quattro mani ?!
Anche questo post è scritto a quattro mani, le mie e quelle  di GIIO ( Blog : In volo tra parole, pensieri ed emozioni), come l’altra volta,  l’intenzione è quella  di mostrare come, da un semplice blog, può nascere una bella amicizia fra persone che, pur abitando lontane, riescono a condividere alcune esperienze.

Ovviamente io scrivo la parte meno seria e Mirtillo fa la maestrina, esperta d’arte e di buone maniere.
Diciamo che vogliamo anche mostrare che due persone caratterialmente abbastanza diverse possono trascorrere del tempo insieme senza picchiarsi o mandarsi a quel paese, basta che ci sia del rispetto reciproco.

Dunque, sabato mattina ci siamo trovate per andare sul Lago Maggiore e precisamente a Stresa, luogo dal quale partono i traghetti per le isole Borromee.

Quando ho visto Mirtillo quasi non la riconoscevo: invece di invecchiare lei ringiovanisce, ha una pelle priva di rughe, non che io abbia rughe ma essendo un 30 anni più giovane di lei è normale.

Appena arrivate, abbiamo notato subito gli alberghi : molto lussuosi, fiori a profusione sui balconi e nei giardini, piscine… Ci siam chieste se, col nostro stipendio, ci saremmo potute permettere qualche giorno lì.
Ho cercato in internet i prezzi e… sì, con un mese di stipendio, tre o quattro giorni li possiam fare, non di più !!

C’era un albergo dotato di piscina situata proprio sul lago, una meraviglia! Ho pensato di prenotare adesso una stanza che userò tra un anno, chissà prenotando tanto prima forse pagherò meno.

Poi c’è stato  il problema di capire come funzionava il sistema di battelli che collegano le isole, ci son diverse società che fanno il servizio ma anche qui ce la siam cavata, guardando il colore dei biglietti e chiedendo ..

Diciamo che essendoci varie società ognuno cercava di rifilarti i propri servizi, poi vedendo due grandi bellezze come noi chi più ci voleva.

Anzi, ad un certo punto eravamo sole su un battello e, allora abbiamo immaginato che fossimo sul nostro yacht privato, in giro per il mondo !!
Abbiamo visitato l’isola Madre dove c’è un bellissimo giardino , con piante di diversa provenienza, molto colorato e curato, il palazzo della famiglia Borromeo e la chiesetta.
Il posto si prestava per le foto e ne abbiam fatte davvero tante.
Peccato che c’è stata una lunga attesa sotto il sole, per entrare nel giardino botanico ma ne è valsa la pena !!!



In pratica non entri nell’isola se non paghi e poi puoi visitare il Palazzo Borromeo e il giardino che contiene piante bellissime e colorate.
Fare la fila è stato un po’ noioso, soprattutto visto che molte persone passavano avanti invece Mirtillo per essere rispettosa delle regole piuttosto andava indietro.
Pian pianino devo cercare di renderla meno “brava ragazza”, chi mi aiuta?


La seconda tappa è stata l’isola dei Pescatori, piccola, tanti negozietti e ristorantini.
Qui abbiamo mangiato in pace, in riva al lago : tortelloni e patatine  fritte,  più un bel gelato. Ci voleva, che caldo !!!



E’ l’unica isola abitata, anche se da poche persone. Molto carina ma io non ci abiterei là. Il momento del pranzo ci voleva per riposarci e stare un po’ al fresco.

Abbiamo saltato l’ultima isola , l’Isola Bella perché si stava facendo tardi e dovevamo rientrare. 


Diciamo che siccome di Belle c’eravamo già noi abbiamo deciso di non andare ad Isola Bella.

La visita a quest’ultima isola, magari, sarà il pretesto per un’altra bella giornata da trascorrere  in compagnia.

Sicuramente torneremo per visitare quest’isola che ha un giardino molto bello.
Riflessioni finali: dal virtuale può nascere qualcosa di reale e pensate che del blog non abbiamo proprio parlato……ehm a parte per spettegolare su una blogger, amica comune, ne abbiamo parlato malissimo, non scrivo il nome ma lei capirà, sa di essere sempre nei nostri pensieri.
Ringrazio Mirtillo per la piacevole giornata trascorsa insieme.


17 commenti:

  1. Cara Mirtillo, è molto interessante ciò che fate, fare dei post, ha quattro è bello vedere il risultato, io naturalmente non mi metterei per fare questo, cedo che alla fine sarebbe un fallimento, forse non mi sento all'altezza neanche di provare.
    Ciao e buon inizio della settimana cara amica, con un forte abbraccio.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Tomaso per esserci sempre. Un saluto

      Elimina
  2. Cara Mirtillo e GIIO, ho letto con molto entusiasmo ed allegria questo vostro frizzante racconto! stupende le foto e l'ambientazione che descrivete in maniera altalenate tra di voi, da molta carica e briosità al vostro post! e si, il rispetto è alla base di tutto ... non conta l'età o pensarla in modi diversi; quando stimi un amico e ci stai bene insieme, i piccoli segmenti si perdono ... Grazie di aver condiviso con noi la vostra vacanza e il vostro impegno! A presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Stefania, ha proprio ragione. Ciao

      Elimina
  3. brave ..bello il post a quattro mani ..stessa gita vista da 2 angolazioni ..e mi è piacuito anche lo scritto vivace spiritoso delle due viaggiatrici
    alla prossima volta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie ! Gio è sicuramente più spiritosa di me, per questo le ho chiesto aiuto !! Ciao

      Elimina
  4. bellissimo il post e le foto, brave!!!
    purtroppo non c'è il link di Giio, non conosco questa blogger e volevo curiosare il suo blog... :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo che tu la conosca, ci siamo conosciute su Splinder. Ciao Fiore.

      Elimina
    2. a me quel nick non dice nulla....se vuoi specificarmi meglio forse capiro'....ciao

      Elimina
  5. che bella idea la vostra, un post a quattro mani. Poter conoscere realmente chi è diventato amico sul blog. Viaggiare insieme, scattare queste belle foto. Tanti complimenti a tutte e due, buon inizio di settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie e buon inizio di settimana anche a te. Ciao

      Elimina
  6. Piacevole lettura e belle immagini, ho sorriso con voi...carina questa idea, il vostro entusiasmo e la vostra allegria è contagiosa...
    Ciao Mirtillo, come avrai capito eccomi qua di nuovo. Un caro saluto Stefania

    RispondiElimina
  7. un bel post. Ciao
    Anche le fotografie sono stupende.

    RispondiElimina
  8. grazie x aver partecipato alla foto sfida , ho dovuto postare la nuova prima del solito perchè saro' impegnata .....
    ciao: CLICCA QUI

    RispondiElimina
  9. Belli questi incontri e queste storie. Soprattutto perchè io per primo so per esperienza diretta quante belle cose "celi" Blogger, soprattutto persone, in un epoca dove conta quasi solo l'apparenza è speciale trovare affinità prima di tutto con le anime degli altri, leggendoli, conoscendoli, senza sapere nulla di loro o averli mai visti :)

    RispondiElimina
  10. Complimenti ad entrambe per le foto ma devo dirvi che avreste dovuto cominciare dall'Isola Bella. Vi consiglio di ritornarci come dite alla fine del post. Grazie Mirtillo per la tua visita da me durante il periodo nero, ora è solo grigio. Buon WE a tutte due.

    RispondiElimina
  11. Che bellissimo posto fatto a quattro mani e che bellissima l'amicizia nata tramite i blog... poi le isole che avete visitato sono bellissime!

    RispondiElimina