lunedì 8 agosto 2016

Marina Bellezza

Oggi voglio parlarvi del  libro scritto da Silvia Avallone "MARINA BELLEZZA", un libro che mi è piaciuto abbastanza,  nonostante le oltre 500 pagine di cui il libro è composto e qualche pecca.

La trama, presa da Internet, è questa :
"Il romanzo racconta la storia d'amore tra Marina Bellezza e Andrea Caucino, due giovani della 
Valle Cervo.
Andrea è figlio dell'ex-sindaco di 
Biella; è da anni in rotta con la famiglia e vive modestamente con un lavoro da bibliotecario part-time, progettando di rilevare una vecchia cascina sulle Alpi biellesi e di diventare allevatore e produttore di formaggi.
Marina invece, di qualche anno più giovane di lui, ha una madre 
alcolista e un padre assente e dedito al gioco d'azzardo. Per sfuggire ad una vita decisamente difficile la ragazza utilizza la propria bellezza e le sue notevoli doti di cantante e di ballerina per emergere nel mondo dello spettacolo ".
Praticamente il libro è tutto incentrato sulla figura di Marina e sui suoi innumerevoli capricci e colpi di testa.
La storia,  che non ha quasi uno sviluppo vero e proprio, poteva certo essere raccontata con molte meno pagine ma, comunque, sono riuscita a reggere bene fino alla fine.
La  cosa che non mi è piaciuta è stato il finale, uno di quei finali "aperti", che non son finali, perchè non concludono la storia ma ognuno può immaginare ciò che vuole.
Io, il finale, qualunque esso sia, lo esigo !
Un'altra cosa che mi ha un pò lasciata perplessa è la grande diversità fra i due giovani che sognano un avvenire completamente diverso (lei vuole sfondare nel mondo dello spettacolo, avere fans e ammiratori - lui vuole ristrutturare una vecchia cascina e ritirarsi a vivere in una sorta di solitudine,  allevare mucche per produrre il formaggio), mi chiedo che probabilità avrebbero, nel mondo di oggi,  due persone così di  stare insieme ?).
C'è un'altra cosa che mi ha un pò infastidita : Elsa, coinquilina di Marina, che subisce violenza da parte di Andrea ma tace e perdona per amor suo. Mah !!!
Comunque, nonostante ciò, il libro è scorrevole e gradevole : lo consiglio, con l'augurio di una buona lettura ! 



(foto da Internet)


7 commenti:

  1. Cara Mirtillo, si sta avvicinando, ferragosto io ti auguro questi giorni di festa di passarli bene e serenamente, senza però andare in giro con le macchine, perché è sempre molto pericoloso in quei giorni.
    Ciao e buona settimana cara amica con un abbraccio e un sorriso:)
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. E' da un po' che non passavo, e sono contenta di leggerti! :) Il libro deve essere interessante, ti ringrazio per il consiglio. Se vai da qualche parte, e anche se non vai da qualche parte, buon ferragosto!

    RispondiElimina
  3. Ciaooo Mirty, sai raccontare bene e con sincerità. non crdo che una trama così mi verrebbe la voglia di compersre il libro. Io ho cominciato ieri Il Segreto di Helena. Di Lucinda Riley. Lo conosci? Spero sia bello. Ti saluto con un sorriso. Bruna

    RispondiElimina
  4. grazie per questo suggerimento di lettura . un caro saluto

    RispondiElimina
  5. Per me, lettrice compulsiva, questo è un ottimo suggerimento. Grazie!

    RispondiElimina