mercoledì 24 agosto 2016

La terra trema ancora



Questa mattina mi sono alzata presto, dovevo partire per lasciare la montagna.
Appena alzata, ho acceso la tele per le ultime notizie e ho appreso del tremendo terremoto in Italia centrale.
Una serie di forti scosse alle 3.30 di notte che hanno avuto l'epicentro tra i paesi di Amatrice ed Accumuli.

Più di 200 scosse in tutta la giornata che hanno distrutto interi paesi e provocato moltissime vittime, tra cui tanti bambini.
Colpa della forza della Natura, colpa dell'incuria degli uomini...non lo so, probabilmente entrambe le cose.

Oggi i miei pensieri sono con le popolazioni colpite, con chi ha perso la vita, con chi ha perso tutto.


Un abbraccio sentito a tutti coloro che stanno vivendo in prima persona questa tragedia e una preghiera dal cuore per chi non c'è più.




(immagine dal web)

9 commenti:

  1. Cara Mirtillo, non ho parole! penso ha tutte quelle famiglie che hanno perso tutto!
    E ha quelle vittime che hanno perso la vita, ora non resta che pregare per tutte le vittime, e che Dio dia la forza hai superstiti, di farsi coraggio!!!
    Ciao e buona serata cara amica, con un abbraccio forte.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Tomaso. Anch'io sono senza parole di fronte a queste tragedie. Un saluto

      Elimina
  2. Mirtillo... in certi momenti non ci sono parole. Solo dolore e lacrime.
    Mi unisco a te!

    RispondiElimina
  3. Mi dispiace davvero. Anch'io unusci a te.

    RispondiElimina
  4. Mi unisco anche io a te ..... sono davvero momenti tristi ..... e purtroppo sono sempre più frequenti

    RispondiElimina