martedì 31 marzo 2015

A passeggiare.

Foto di una passeggiata domenicale.Un luogo di pace, la natura che si apre, a poco a poco, alla primavera.
I rami sono ancora spogli ma già si vedono le gemme, mentre gli alberi con i loro fiori rosa, danno un tocco di colore alla giornata. 

domenica 29 marzo 2015

Domenica Delle Palme

  
Carlo Fornara 
Un quadro che ho visto tempo fa, si trova alla Galleria Giannoni di Novara.
Mi è piaciuto per la sua freschezza e per la sua semplicità.
Un mattino di primavera appena arrivata che si nota dai fiori rosati degli alberi, dal verde brillante dell'erba fresca, dalle nuvolette che offuscano le cime delle montagne !
Mi sembra che ben si adatti alla domenica di oggi.
Ve lo voglio proporre, con l'augurio di una buona domenica delle Palme e di un buon cammino verso la Santa Pasqua.

giovedì 26 marzo 2015

Mafalda.

Ho trovato questa simpatica e ironica vignetta su Fb, la voglio condividere perchè un fondo di verità c'è. Non siamo un pochino tutti ridotti così, dopo l'avvento dei social ?!!

venerdì 20 marzo 2015

Eclissi di sole

Oggi, dunque, è stato possibile vedere l'eclissi di sole che ha segnato anche l'arrivo dell'equinozio di primavera.
Al nord è stato abbastanza ben visibile, anche se le nuvole hanno, un poco , coperto il cielo.
Nella zona di Milano, dove abito, il fenomeno è iniziato verso le 9.20 ed è durato , all'incirca , fino alle 11.30.
La copertura massima è stata del 70%.
Ho provato a scattare una foto in un momento in cui il sole era abbastanza coperto dalle nuvole, altrimenti non sarebbe stato possibile.
Si vede una falce di sole coperto dalle nuvole.
Per la prossima eclissi dovremo aspettare fino al 2026 !
Colgo l'occasione per augurare una bella Primavera a tutti voi !

mercoledì 18 marzo 2015

Un pò di giardinaggio...aspettando la primavera.

Non ho mai avuto la passione per il giardinaggio, fino all'estate scorsa quando ho deciso di dare una nuova veste a un'aiuola del mio giardino, un po' spoglia e ricolma di erbacce.
Beh ! Mi sono appassionata e ho cominciato a far visita regolarmente dal fioraio, in cerca di piantine belle e resistenti.
Nonostante le lumache, ho avuto dei bei risultati e, quest'anno, appeno ho visto un pò di sole mi sono rimessa all'opera.
Ho comprato:
- un gelsomino, non ne ho mai avuto uno ma credo che i suoi fiori siano abbondanti e profumati,
- l'erica, l'anno scorso ne ho piantate due ma sono morte, la fioraia  mi ha detto che, prima di interrarla, devo far in modo di aprire bene le radici, altrimenti, rimanendo compatte, non darebbero modo alla pianta di crescere, 
- l'erba gatta, non l'ho mai avuta e  l'ho presa per vedere se a Bianca piace,
- il rosmarino, ho visto le piantine con tanti fiorellini azzurro/violetti e mi è piaciuto subito e fa compagnia alla piantina di timo che ho piantato l'anno scorso e che ha un profumo buonissimo.

Presto inizieranno a produrre fiori anche i due cespugli di lavanda che ho piantato la scorsa estate, sono molto cresciuti e spero che contribuiscano a dare un buon odore a tutto il giardino.

Con la primavera, arriveranno anche le lumache e queste sono un vero problema, si mangiano tutto !
Mi spiace per loro ma, appena ne vedrò una, correrò ai ripari !!!

domenica 15 marzo 2015

Suite Francese

"Suite Francese" è un film da poco uscito, tratto dall'omonimo romanzo di Irene Nemirovski, rimasto incompiuto, ritrovato e fatto pubblicare dalla figlia, dopo la morte della madre nel campo di concentramento di Auschwitz.
Il film è ambientato in Francia, nel 1940 e narra la vicenda di Lucille, una giovane donna che vive nella cittadina di Bussy, con una suocera soffocante, nell'attesa di ricevere notizie dal marito che si trova in guerra.
La vita di Lucille viene stravolta quando il piano superiore della sua casa viene occupato da un raffinato ufficiale tedesco, Bruno.
Allo stesso modo, molte altre case della cittadina  vengono occupate dai tedeschi che si stabiliscono là.
Dapprima Lucille è indifferente e infastidita dalla presenza di Bruno, poi la situazione cambia e, a poco, a poco, tra i due nasce l'amore.
Ma questo amore non è felicità ma solo l'ultimo rifugio della bellezza, in un mondo fatto di orrore e perdita della dignità.

A me questo film è piaciuto moltissimo; bravissima la protagonista, l'attrice Michelle Williams, bravo anche l'attore Matthias Schoenaerts nel ruolo di Bruno.

Credo che sia un film ben diretto e molto coinvolgente,  che vale la pena di vedere.  

venerdì 13 marzo 2015

Le mie foto

Passando per caso sulla superstrada che attraverso la zona dei laghi del Varesotto, la mia attenzione è stata catturata da questo santuario, posto sulla cima di una collina.
Non lo avevo mai visto prima perchè non ero mai passata da quella superstrada.
Incuriosita, ho deviato e sono salita sulla collina, per vederlo da vicino.
Si tratta del santuario della vergine dei Miracoli di Comabbio.
Ecco alcune delle foto che ho fatto.
(foto personali)

sabato 7 marzo 2015

Festa della Donna.

Un pensiero a tutte le donne che soffrono, nel mondo intero, e sono tantissime, purtroppo !
Un rametto  di mimose virtuali e un augurio affettuoso  a tutte le amiche :
Buon 8 marzo, a tutte le donne
A quelle che non hanno il dono di un sorriso
A quelle che non hanno una carezza sulla pelle
A quelle che non conoscono la dolcezza
A quelle che in silenzio subiscono la violenza.
A quelle che non possono sciogliersi i capelli al vento
Buon 8 marzo, a tutte le donne
A quelle che abbracciano con amore
A quelle che illuminano l’anima
A quelle che parlano dentro oltre lo sguardo
A quelle che sorridono con i colori dell’arcobaleno
A tutte quelle che danno energia alla libertà della vita.
Michele Luongo

venerdì 6 marzo 2015

lunedì 2 marzo 2015

Un libro

" VERSO L'INFINITO" o "LA TEORIA DEL TUTTO" è un libro autobiografico scritto da Jane Hawking, studiosa di letteratura e scrittrice che è stata  sposata per venticinque anni con Stephen Hawking, fisico, matematico, cosmologo e astrofisico britannico, fra i più importanti e conosciuti nel mondo, noto soprattutto per i suoi studi sui buchi neri e l'origine dell'universo.
Stephen Hawking viene colpito, a soli 21 anni, da una malattia degenerativa che lo ridurrà a una vita difficile su una carrozzella; nonostante  ciò continuerà a studiare con impegno e passione e a combattere con altrettanto impegno la malattia.
Insieme i due avranno tre figli e si spingeranno più lontano di quanto avrebbero mai immaginato, gireranno il mondo per conferenze, incontri, riconoscimenti... Una vita, quella di Jane, non facile divisa fra l'assistenza continua a un marito sempre più sofferente ma instancabile e i figli piccoli .
Alla fine, dopo venticinque anni, il matrimonio finirà e Jane si sposerà con Jonathan , un musicista vedovo, entrato a far parte della famiglia, a poco a poco, come aiuto e supporto per le condizioni di Stephen.
Da questo libro è stato tratto il film "La teoria del tutto" Uscito da poco nelle sale.
Non ho visto il film e me ne dispiace, il libro è ben scritto e si legge con una certa velocità e con interesse.
Non ho potuto far a meno di pensare a quanto deve essere stata da una parte interessante e movimentata la vita di Jane, continuamente in giro per il mondo ma, nello stesso tempo dura per le condizioni del marito che richiedevano assistenza continua e con tre figli piccoli.. !!! Anche se erano sempre circondati da infermiere e persone che davano una mano.
Da leggere !