giovedì 27 agosto 2015

Chicchirichì

Nei giorni scorsi ho avuto modo di vedere alcune opere di Carlo Maria Lux, all'interno di "CHICCHIRICHI" - mostra di galli senza pollaio.
I galletti dipinti da Lux, architetto con la passione per l'arte e il fumetto, indossano il maglioncino in stile tirolese, il piumino invernale, sono colorati e molto simpatici.
I quadri esposti hanno una particolarità : l'aggiunta, fisica e non pittorica, di una rete che rende le opere tridimensionali e moderne. «Il gallo è un animale speciale, è piccolo e fiero, vive nel pollaio, ma è il re del suo territorio - racconta l’artista a La Stampa - Conservo una foto da bambino con in braccio un galletto, una specie di segno del destino, anche se l’ispirazione è nata osservando i galli allevati da una mia amica che mi aveva chiesto il ritratto di uno di loro. In aggiunta ho inserito la rete metallica che sostituisce la cornice». «Per quanto riguarda gli animali - aggiunge -, sono da sempre la mia passione, mio padre era veterinario e per noi bambini era la normalità convivere con i simpatici “pazienti” che portava sempre a casa».
(foto personali-notizie dal web)

7 commenti:

  1. Molto belli...originalità e estro ne fanno opere interessanti. Non avevo avuto ancora modo di conoscere questo architetto..grazie per la proposta.. buon pomeriggio :)

    RispondiElimina
  2. Ciao Mirtillo,
    suggestivi nei loro colori e nelle pose maestose, questi galli artistici , una bella scoperta di un artista originale!
    :-)Marilena

    RispondiElimina
  3. Molto originali questi galli, ciao.

    RispondiElimina
  4. sicuramente una mostra diversa dalle altre....grazie x avercene fatto partecipi!! :-)

    RispondiElimina
  5. Grazie FIORE; ROBY; FATA CONFETTO; STEFYP : un saluto a tutte

    RispondiElimina
  6. Belli ed originali!
    Un abbraccio da Beatris

    RispondiElimina