martedì 30 dicembre 2014

Auguri !!

Ecco un altro anno che se ne va !
Non è stato, per me, particolarmente sereno, troppi   problemi in famiglia .
E' stato un anno particolarmente infelice anche per l'Italia e per il mondo intero : troppa violenza, mancanza di rispetto per la vita altrui, crisi dei valori, troppa indifferenza,  crisi economica... 
Spero che nel nuovo anno le cose vadano meglio ma non sono molto ottimista al riguardo e sarà difficile cambiare le cose !Credo dovremmo cercare, ognuno nel nostro piccolo e io per prima, di essere meno egoisti e più aperti verso chi è in difficoltà, chi è solo.....sarebbe già qualcosa !
Vi auguro un sereno 2015 ... salute, affetti, lavoro....Auguri !!!
Facciamo un brindisi insieme :
E poi un bacio sotto il vischio che porta fortuna :
Ma i botti no, quelli non li spariamo perchè  loro hanno paura : 
 

AUGURI !!!

domenica 28 dicembre 2014

Un presepe della mia zona

In questo periodo mi piace andare in giro a vedere i presepi e fotografarli.
Questo è un presepe in cartapesta, i personaggi sono alti circa 30-40 cm ed  è nuovo, è il primo anno che lo realizzano.
Sullo sfondo alcuni edifici cittadini, ricostruiti.
Vicino ci sono  l'igloo per il pattinaggio e l'albero di Natale, altissimo:



 

sabato 27 dicembre 2014

Un'opera per Natale

Nei giorni scorsi ho partecipato a un'iniziativa che aveva lo scopo di presentare un'opera pittorica a tema natalizio.
E' un'iniziativa che si svolge per il secondo anno di seguito, l'opera in questione è questa tavola dipinta dal Bergognone e intitolata "La Madonna del Latte".
Gli studenti del Liceo artistico avevano il compito di spiegare  l'opera e di mostrare nei dettagli i particolari, tramite una lavagna luminosa.

E' un'opera del 1500 circa, conservata solitamente all'accademia Carrara di Bergamo che è già stata nei più importanti musei del mondo.
Molto bella !!

martedì 23 dicembre 2014

AUGURI

Ho trovato questa poesia nel web e mi è piaciuta subito.
La propongo a tutti voi,
con l'augurio di un Felice Natale.




domenica 21 dicembre 2014

Presepi

 La mia piccola raccolta di presepi peruviani, haitiani, boliviani, ecc ..ce n'è anche uno che viene dalla Polonia.
Ieri ne ho comprato uno nuovo,alla mostra missionaria, è quello con la tenda a righe azzurre e oro.
Auguro a tutti una Buona ultima domenica di Avvento , prima del S.Natale e anche un felice Inverno, ormai ci siamo !!

sabato 20 dicembre 2014

Doni

Ma se i regali arrivano prima di Natale, voi cosa fate ?
Riuscite a conservare tutti i pacchettini nelle loro belle carte argentate e a non aprirli fino al giorno fatidico, oppure li aprite subito ?!
Io li apro subito, sono troppo curiosa di vedere cosa contengono.
Cosi oggi, appena a casa dal lavoro, mi sono precipitata ad aprire i pacchettini dei miei colleghi.
Sono piccoli pensieri, niente di importante, piccoli segni per un augurio di buone feste.
Ecco cosa ho trovato nei pacchetti:
- Una tazza natalizia con, all'interno dei cioccolatini,
- un foular della Carpisa che userò come sciarpa,
- una forbice taglia pizza con paletta raccogli fetta di pizza,
- una crema corpo alla rosa,
- un barattolo di crema al pistacchio (buona !!),
- un Ferrero Rocher gigante con all'interno due Ferrero Rocher piccoli.
Anch'io, quest'anno, ho regalato loro dei dolciumi, torroncini e cioccolatini.
Alla mia collega che mi ha regalato il Ferrero Rocher maxi, ho regalato anch'io i Ferrero Rocher, c'è stato questo scambio di doni uguali !

Il dono dei miei zii è già arrivato da una settimana : hanno pensato che il regalo migliore per me fosse un bel salame !!

martedì 16 dicembre 2014

Omaggio a Kandinskj

Google ci informa del fatto che oggi è il 148° anniversario della nascita di W. Kandinskj, quindi ho pensato di dedicargli un post.
Non amo molto la sua pittura perchè è astratta e io, invece amo le cose concrete.
Però gli riconosco il fatto che i colori sono vivaci e, per questo, alcune opere sono gradevoli.
L'anno scorso al Palazzo Reale di Milano, c'è stata una mostra a lui dedicata che ha avuto molto successo ma io non sono andata a vederla.
Anzi, volevo andare a vederla ma c'era una coda interminabile e, allora, sono andata a vedere un'altra cosa.
Avevo visto un'altra mostra, qualche anno fa, sempre a Milano che proponeva opere di questo pittore e di Chagall  e non mi era piaciuta molto.
Comunque, un pò di colore ci vuole in queste giornate di pioggia  e allora .... vai con Kandinskj :

 

lunedì 15 dicembre 2014

Un libro

 Un bel libro che ho acquistato in questi giorni e che ho letto tutto d'un fiato:
"Un sogno tra i fiocchi di neve" di Corina Bormann, un'autrice che ha scritto molti libri che hanno avuto un certo successo, come "L'isola delle farfalle".

"Un libro speciale, divertente commovente, appassionante. Se vi aspettate il solito romanzo sul Natale, vi sbagliate." Così recita la copertina del libro e io sono d'accordo.
Trama : Anna, fin da bambina, non ha mai potuto sopportare il Natale, con tutto il suo corredo di dolci, regali, luci colorate e preparativi frenetici.
E anche adesso, che è una giovane donna, l'unico modo per superarlo è cercare riparo in qualche località esotica. Ma quest'anno sottrarsi sembra proprio impossibile, il suo fratellino adorato Jonathan le ha strappato la promessa di raggiungerlo per festeggiare con tutta la famiglia,compreso l'insopportabile patrigno.
Così il 23 dicembre, Anna salta su un treno stipato di gente, alla volta di Berlino. Un attimo di assopimento -o meglio,quello che sembra un attimo- e si ritrova in una desolata stazione sul mar Baltico, nel cuore della notte, nel mezzo di una tempesta di neve, a chilometri e chilometri di distanza da Berlino.Impossibile tornare indietro, la neve ha bloccato tutto.
Ad Anna non resta che chiedere un passaggio a chi capita e affidarsi alla sua buona stella, perchè i personaggi che popolano la notte, sono i più disparati : l'autista di uno spazzaneve, un camionista polacco, tre stravaganti vecchiette che non vogliono far ritorno alla casa di riposo, un surfista psicologo piuttosto attraente...

Un libro perfetto sia da regalare, che da leggere nei giorni di festa.

domenica 14 dicembre 2014

l'Ultima Cena

Nel post precedente ho parlato della splendida Chiesa di Santa Maria delle Grazie, accanto alla quale si trova il Cenacolo con "L'Ultima Cena" di Leonardo da Vinci.
Ci siete mai stati ?
Io ci sono stata, mi pare, tre volte.
Non è facile entrare perchè lo si può fare solo su prenotazione e, a volte, i tempi di attesa sono lunghi.
L'ultima volta che sono stata al Cenacolo, è stata qualche anno fa e ho prenotato tramite il Touring Club che forniva anche la guida.
Ho voluto portarci una mia amica che non aveva mai visto " l'Ultima Cena" dal vivo.
C'è sempre tantissima gente in coda e , una volta dentro, si può rimanere davanti all'affresco solo per 15 minuti, per poi far posto al gruppo successivo.
Purtroppo l'affresco si è molto deteriorato nel corso dei secoli,anche perchè è stato dipinto sul muro di quello che una volta era il refettorio dei monaci,  ora è protetto da un sofisticato sistema che regola la temperatura dell'aria, in modo che non vi siano ulteriori deterioramenti , dopo l'ultimo e difficile restauro. 
Anche per questo, può entrare solo un gruppetto di persone alla volta ma, una volta dentro, lo spettacolare affresco incanta !
Buon fine settimana !


venerdì 12 dicembre 2014

A Milano

Oggi vi porto, con le mie foto, in una  delle più belle chiese di  di Milano, quella dedicata a Santa Maria Delle Grazie.
E' una chiesa rinascimentale e si trova a fianco del refettorio che contiene "L'Ultima Cena" di Leonardo da Vinci.
In queste foto, che ho scattato lunedì scorso, si vedono la facciata e il chiostro, detto anche "Chiostro delle rane" per via delle decorazioni della fontana che vi sta nel mezzo.
In questa chiesa si trova una tavola quattrocentesca della Madonna delle Grazie che è molto venerata 



 
(foto personali - Milano 8/12/2

lunedì 8 dicembre 2014

La fiera degli Oh bej O bej !

La Fiera degli Oh bej Oh bej è la festa milanese per eccellenza ed ha origini antichissime, fatte risalire addirittura al 1288.
E' strettamente legata alla ricorrenza del 7 dicembre in onore di Sant'Ambrogio patrono di Milano.
Il nome significa " Oh belli ! Oh belli !"e pare che derivi dalle espressioni di gioia dei bambini milanesi quando nel 1510, videro i doni portati dall'inviato di papa Pio IV , Giannetto Castiglioni.
A quei tempi i prodotti esposti erano poveri e soprattutto gastronomici : i famosi "firon" che erano file di castagne, il castagnaccio,  la mostarda, le bambole di pezza e qualche vestito.

Oggi il mercatino è alla portata di tutti e di tutte le tasche e offre soprattutto piccolo antiquariato, artigianato e dolciumi.

Inizialmente la manifestazione si svolgeva in una piazza in pieno centro, a pochi passi dal Duomo (piazza dei mercanti)  e successivamente, a partire dal 1866, venne trasferita nelle adiacenze della Basilica dedicata a Sant'Ambrogio.
Da qualche anno questa fiera si svolge tutto intorno al Castello Sforzesco, proprio in pieno centro, e ospita oltre 400 espositori.
Ecco qualche foto, le ho fatto stamattina, peccato per la nebbia : 
(foto personali 8/12/2014)

sabato 6 dicembre 2014

Stelle di Natale

Ho trovato questa bella leggenda, di un tempo passato, sulla pagina di Frate Indovino.
La condivido, augurando a tutti di trascorrere felicemente questi giorni di festa :

IL RACCONTO DELLA STELLA DI NATALE
Durante la vigilia di Natale, una bambina stava in lacrime in fondo alla chiesa, pregando il Signore di aiutarla a dimostrare il proprio affetto verso Gesù, perché era troppo povera e non aveva niente da offrirgli. All’improvviso, al suo fianco apparve un angelo, che la rassicurò, dicendole che Gesù sapeva del suo amore e che, se voleva offrirgli qualcosa, sarebbero bastati i fiori che si trovavano ai margini della strada. La bambina, un po’ titubante, uscì dalla chiesa e raccolse un mazzo di fiori selvatici che si trovavano lì nei dintorni. Quando rientrò in chiesa, l’angelo la invitò a mettere i fiori davanti al presepe, costruito dagli abitanti del villaggio, in evidenza rispetto a tutti gli altri. Le persone presenti iniziarono a mormorare contrariate, ma dopo qualche secondo, vi fu un leggero bagliore: i fiori selvatici portati dalla bambina si trasformarono in magnifici e sgargianti fiori dalle foglie verdi e rosse.

mercoledì 3 dicembre 2014

Artigiano in Fiera 2°

Ecco qualche foto che ho fatto domenica scorsa alla manifestazione "L'artigiano in Fiera".
Sono state fatte con il mio cellulare, quindi la qualità non è al massimo e ho fotografato le cose che più mi attirano : decorazioni, ghirlande, pupazzi, ecc .. tutto quanto fa Natale !

 

lunedì 1 dicembre 2014

Artigiano in Fiera

 Oggi sono stata all'Artigiano in Fiera, manifestazione che si svolge ogni anno, prima del S. Natale, nei padiglioni di Rho-Fiera-Milano ( lo stesso luogo dove sono in corso i lavori per l'Expo 2015).
A questa manifestazione sono presenti artigiani, nella maggior parte, italiani ma anche europei e del resto del mondo.
Ognuno presenta i suoi prodotti ed è un'esperienza di vita conoscere questi artisti, oltre che un'opportunità per acquistare regali originali e di qualità.
Mi sono piaciuti moltissimo le statuette del presepe realizzate in legno dagli artigiani del Trentino, nonchè le originali statuette degli artisti napoletani.
Mi sono piaciuti gli oggetti decorativi dei paesi dell'Est, le bambole nei loro abiti coloratissimi, le casette decorative, i pupazzi natalizi, i gioielli.. Ho apprezzato le borse in pelle fiorentine, i vini, i formaggi, i liquori, ecc..
Io mi sarei comprata tante di quelle cose !! Invece mi sono limitata a pochi articoli e non molto costosi (tra i quali una bambolina con gli abiti tradizionali della Russia, troppo carina ).
Le foto che vi mostro sono state prese da Internet, io ho fatto qualche foto ma con il cellulare, magari la posterò prossimamente.