mercoledì 29 ottobre 2014

Firenze 2 ° parte

Continuiamo il giro per Firenze, attraverso alcune delle foto che ho scattato in questi giorni.
L'Arno e Ponte Vecchio , famoso per le innumerevoli e carissime gioiellerie.
L'ingresso della Chiesa di Santa Maria Novella , molto, molto bella !!
La facciata della Chiesa di Santa Croce sull'Arno, famosa perchè contiene i monumenti funebri di alcuni personaggi illustri (Michelangelo, Rossini, Foscolo, ecc..)

lunedì 27 ottobre 2014

Firenze


Eccomi di ritorno da tre giorni di vacanza a Firenze. E' andato tutto bene ma ho preso un pò di freddo e ora ho un bel mal di gola. 
Ho camminato tanto, tanto ma in queste città d'arte non si può fare altro, d'altra parte i monumenti  interessanti da vedere sono molti e bisogna camminare.

C'era tantissima gente, come sempre, tanto che abbiamo rinunciato ad andare agli Uffizi per la lunghissima coda da fare. 
Bello passeggiare di sera, c'è meno gente e le vie, di giorno super affollate, sono abbastanza tranquille. 
Venite con me ? Vi porto a fare un giretto per la città , con le mie foto.
 Basilica di S. Lorenzo : il chiostro con un albero di arance al centro.
 Il Duomo di Firenze o Santa Maria del Fiore.
 Fontana del Biancone
Loggia della Signoria
(foto personali)

sabato 18 ottobre 2014

La lavanda

L'olio essenziale di lavanda ha numerose proprietà naturali, note fin dall'antichità : antisettica, cicatrizzante, disinfiammante e battericida. Allevia il dolore delle bruciature, e' balsamica e decongestionante.
Ottimo sedativo e calmante naturale. In aromaterapia è utilizzata come antidepressivo ed equilibrante del sistema nervoso.
La lavanda, con il suo colore rilassante è considerata un portafortuna per un augurio di vita serena a tutte le famiglie.

Mi piace tantissimo questa pianta ha dei colori bellissimi ed è molto profumata.
Al mare , questa estate ho visto aiuole ricolme di questi fiori ondeggianti al vento : una meraviglia !
Nel mio giardino ne ho piantate due, piano piano stanno diventando grandi e, spero, che la primavera prossima, si riempiano di bei fiori violetti.
Domenica, ai mercatini del Trentino , ho comprato alcuni prodotti bio al 100%, ottenuti dalla lavanda coltivata sul lago di Garda, non vedo l'ora di provarli, spero che facciano veramente bene !
Il profumo sarà senz'altro ottimo !

mercoledì 15 ottobre 2014

Giochiamo con le foto

Giochiamo a trasformare le foto ! 
Sono stata al parco, ho scattato alcune foto e mi è venuta voglia di giocare con i colori autunnali.
Una foglia secca ai piedi dell'albero.
Proviamo a cambiare i colori.
Ecco il risultato : 

(foto di Mirty) 

sabato 11 ottobre 2014

Malala

 
Malala Yousafzai, Premo Nobel per la Pace 2014 
Un  piccolo post dedicato  a Malala, la giovane studentessa pachistana, gravemente ferita dai talebani a causa del suo desiderio di voler andare a scuola e difendere, cosi, i diritti di tutte le donne a ricevere una istruzione.
Un saluto e un augurio di buon fine settimana a tutti gli amici. Ciao a tutti. 

Un libro

Oggi voglio parlare del libro "COLPA DELLE STELLE" di John Green. 
Trama :Hazel ha sedici anni, ma ha già alle spalle un vero miracolo: grazie a un farmaco sperimentale, la malattia che anni prima le hanno diagnosticato è ora in regressione. Ha però anche imparato che i miracoli si pagano: mentre lei rimbalzava tra corse in ospedale e lunghe degenze, il mondo correva veloce, lasciandola indietro. Un giorno però il destino le fa incontrare Augustus, affascinante compagno di sventure che la travolge con la sua fame di vita, di passioni, di risate, e le dimostra che il mondo non si è fermato, insieme possono riacciuffarlo. Ma come un peccato originale, come una colpa scritta nelle stelle avverse sotto cui Hazel e Augustus sono nati, il tempo che hanno a disposizione è un miracolo, e in quanto tale andrà pagato.

Ho comprato questo libro, incuriosita dal successo che ha avuto, anche nella versione cinematografica
E' adatto per lettori di tutte le età, dai più giovani, ai più anziani.
Per certi versi, il romanzo è abbastanza crudo, l'autore non cerca di minimizzare, descrive i fatti così come stanno.

I due giovani sono uniti dallo stesso destino, si aiutano si cercano, si confortano e si supportano a vicenda perchè entrambi sono menomati dalla malattia che la fa da padrona.
Forse questo romanzo, dove il ragazzo ha difficoltà a sedersi, la ragazza ha difficoltà a respirare, ci fa capire quanto siamo fortunati a stare bene e a poter fare  le piccole cose giornaliere di cui non ci rendiamo conto ma che ai due giovani  protagonisti sono negate a causa della malattia.
Da leggere !  

venerdì 10 ottobre 2014

Un libro

Oggi vi voglio parlare del libro "LA SPOSA SILENZIOSA" di A.S.A. Harrison.
E' un libro che ha avuto un certo successo e non è affatto male, ve lo consiglio, oltretutto il finale è una vera sorpresa !
TRAMA : 
Jodi è la compagna perfetta e Todd non potrebbe mai fare a meno di lei. Abituata a vivere all’ombra del suo uomo. Elegante, sofisticata, sicura di sé, Jodi è una psicoterapeuta che ha rinunciato alla carriera pur essendo molto brava a scavare nella mente dei pazienti, almeno quanto lo è a mentire a se stessa. Todd è un uomo d’affari avido, egocentrico e, al contrario della moglie, molto prevedibile: tutto ciò che desidera se lo prende, soprattutto quando l’oggetto del desiderio sono le donne. Todd e Jodi sono una coppia come tante. Ma un giorno succede qualcosa che rischia di frantumare il loro rapporto. È in questo istante che Jodi capisce di non poter più essere una sposa silenziosa e di dover scegliere tra giustizia e vendetta.
Trascinante e coraggioso, questo romanzo  rende con  precisione le sfaccettature e le contraddizioni che si nascondono nella vita di una coppia, coglie il mistero che la tiene unita ma anche il momento esatto che prefigura la catastrofe, avvolgendo il lettore nelle spire di una vicenda tanto terribile quanto umana.

sabato 4 ottobre 2014

La Leggenda dell'Autunno.

 LA LEGGENDA DELL’AUTUNNO
C’era una volta, un grande bosco pieno di alberi, fiori, animali e folletti…
Per tutta l’estate folletti e animali avevano giocato, riso e mangiato assieme all’ ombra dei grandi alberi, ma ormai il caldo stava finendo, si sentiva un freddo venticello scendere dalle montagne e il sole andava a dormire più presto.
Tutti si preparavano all’ inverno: i folletti raccoglievano la legna e mettevano le provviste nella dispensa, alcuni animali preparavano le tane e il cibo per il letargo, alcuni uccelli iniziavano a radunarsi per partire per l’Africa.
Il folletto Timoty, il più giocherellone di tutti, era molto triste, ma gli venne l’idea di fare una grande festa di arrivederci dove ballare e cantare assieme per l’ultima vota. Ne parlò con gli altri folletti e tutti erano d’accordo e decisero di addobbare gli alberi colorando le loro foglie di mille colori.
Qualcuno era indeciso, aveva paura che gli alberi si arrabbiassero, erano sempre seri, controllavano tutto dall’alto dei loro rami e sembrava che non ridessero mai.
Ma Timoty era deciso e disse: “Coloriamo le foglie di notte, così gli alberi non si accorgeranno di nulla e alla sera ridipingeremo tutto di verde.”
Così quella notte tutti i folletti salirono sui rami e colorarono le foglie di tanti colori: giallo, arancione, rosso, marrone, chiare, scure e ne lasciarono qualcuna verde.
Al mattino, quando il sole illuminò il bosco, lo spettacolo era meraviglioso, anche gli alberi erano senza parole.
La festa durò tutto il giorno e tutti si divertirono parecchio. Alla sera, i folletti erano pronti a ridipingere le foglie di verde.
Ma, il grande castagno disse: “Per favore, lasciateci così colorati, prima di perdere le foglie per l’inverno, ci siamo divertiti tantissimo anche noi alla festa.”
Da quel giorno i folletti, ogni autunno, colorano le foglie degli alberi per vestire il bosco a festa prima dell’arrivo dell’inverno.

Ho trovato questa bella leggenda sull'autunno sul sito Fb di Frate Indovino, la condivido  per augurare  a tutti voi un felice mese di ottobre .