venerdì 26 settembre 2014

Una storia

«Due Ciliegi innamorati, nati distanti, si guardavano senza potersi toccare. Li vide una Nuvola, che mossa a compassione, pianse dal dolore ed agitò le loro foglie … ma non fu sufficiente, i Ciliegi non si toccarono.
Li vide una Tempesta, che mossa a compassione, urlò dal dolore ed agitò i loro rami … ma non fu sufficiente, i Ciliegi non si toccarono.
Li vide una Montagna, che mossa a compassione, tremò dal dolore ed agitò i loro tronchi … ma non fu sufficiente, i Ciliegi non si toccarono.
Nuvola, Tempesta e Montagna ignoravano, che sotto la terra, le radici dei Ciliegi erano intrecciate in un abbraccio senza tempo.»
Ho trovato in internet questa storia Zen, mi ho piaciuta e l'ho voluta condividere. Spero che piaccia anche a voi.
Vi auguro un felice fine settimana !

martedì 23 settembre 2014

Festa !

 Una festa per la pace in Ucraina,  per sensibilizzare l'opinione pubblica, per far conoscere gli usi e i costumi di un popolo lontano che sta vivendo momenti drammatici.
Laboratori di ricamo e decorazione, prodotti dell'artigianato locale, piatti tipici, incontri con persone che conoscono a fondo la realtà di questo paese.
Ecco le foto che ho scattato, nonostante avessi solo il telefonino vecchio, mi sembra che siano venute abbastanza bene, sono alcune delle bancarelle che presentavano i coloratissimi prodotti:

sabato 20 settembre 2014

un libro

 " LA VERITA' DI AMELIA " di Kimberly McCreight.
La trama di questo libro mi ha molto incuriosita e, infatti, l'ho trovato molto avvincente. Un giallo che tocca il tema dei rapporti complicati tra figli e genitori. Un libro che, quando lo incominci, non vedi l'ora di scoprire come andrà a finire, anche perchè i colpi di scena sono tanti e il finale è imprevedibile.

Affronta il dramma di una madre che si ritrova a fare i conti con il suicidio della figlia, una studentessa modello,  che, secondo la versione fornita dalla polizia, si è lanciata dal tetto della scuola, per la vergogna, dopo essere stata sorpresa a copiare. 
La donna, Kate, si rinchiude nel suo dolore e nei suoi sensi di colpa, fino a quando non incominciano ad arrivare strani SMS che sostengono che la figlia non si è buttata.
Kate, allora, comincia ad indagare nel passato della figlia, in cerca di indizi .
Scoprirà cose sul suo conto che mai si sarebbe sognata di sospettare, fino alla verità finale che renderà giustizia alla sfortunata ragazza.   

domenica 14 settembre 2014

La strada delle Abbazie

7 Settembre 2014
Festa della Strada delle Abbazie
9° giornata per la salvaguardia del Creato.
L'Abbazia di Morimondo
Laboratorio di miniatura medioevale e ceramica, per bambini
 
Mercatino di prodotti a chilometri zero. 
(foto personali)

venerdì 12 settembre 2014

Un pensiero per Daniza

Voglio dedicare un piccolo post all'orsa  Daniza perchè la notizia della sua morte mi ha rattristato parecchio.
La sua "colpa" è stata quella  di aver difeso i propri cuccioli, da un cercatore di funghi che si era avvicinato troppo per fotografarli.
Il cercatore di funghi era rimasto ferito, forse l'orsa voleva solo avvisarlo di stare lontano dai piccoli.
Qualunque madre si sarebbe comportata come lei !
Da qui la decisione di trasferirla in un'area protetta ma Daniza non ha retto all'anestetico usato per addormentarla !
Io credo che dietro questo atto ci sia stata tanta incompetenza e tanta crudeltà. 
Spero solo che i  cuccioli ce la facciano  a passare l'inverno senza la loro mamma e spero anche che i responsabili della sua morte siano puniti come si deve. 

mercoledì 10 settembre 2014

A-E-I-O-U

Le vocali del risveglio:  A-E-I-O-U !
La mia vocale del risveglio è la Ohhh , perchè la sveglia suona e io vorrei stare a letto ancora un pò , ma anche Ihhh, perchè i miei capelli ricci sono più arruffati che mai !
E la vostra vocale del risveglio qual è ?

Le mie foto

Oggi, con le mie foto, voglio portarvi a Volandia.
Si tratta di un grande parco e museo dedicato alla storia del volo, sia come aeronautica mondiale che come conquista spaziale.
Lo spazio occupato è quello di vecchie officine aeronautiche, a pochi passi da MXP.
E' molto interessante; anche ai bambini, che hanno spazi dedicati a loro, piace moltissimo.
C'è anche un planetario .
Ecco alcune foto, da inesperta, non sono in grado di dire nulla sugli aerei che ho fotografato, se non che sono tutti veri.
Benvenuti a bordo e buon viaggio.

domenica 7 settembre 2014

Indovinello 2° parte

Complimenti a HAPPY che ha indovinato. 
La collana (foto nel post precedente ) che mi ha regalato un'amica è fatta proprio con le cialde in alluminio del caffè che vengono  lavate, piegate, modellate con una pinza, fino ad ottenere quei particolari "fiori".
In internet ci sono molte foto e spiegazioni, io metto qui questa foto, che ho preso dalla rete, perchè si vede bene la trasformazione che subiscono le cialde fino a diventare parti di una colla, un bracciale, degli orecchini, ecc..
Un modo simpatico  per riciclare oggetti che, altrimenti, andrebbero buttati.
Grazie per aver partecipato !!

giovedì 4 settembre 2014

Indovinello 1° parte

Voglio mostrarvi questa collana, che ho ricevuto in dono per Ferragosto, da una mia carissima amica.
Volete provare ad osservarla bene e ad indovinare con quali materiali di recupero è stata fatta ? Non è molto chiara ma i "fiori" con che cosa sono fatti ?

martedì 2 settembre 2014

Libri, libri..

Ringrazio l'amica FIOREDICOLLINA che mi ha nominata per questo simpatico ed istruttivo gioco letterario:

Le lettere che mi ha assegnato sono G-E-H-L
Ad ognuna di queste lettere devo abbinare un libro.

Vediamo :
LETTERA  G

"GRAZIE; AMICO MIO"
di Allen e Sandra Patton. 
E' un libro che ho nella mia biblioteca, racconta la storia vera di un cane di nome Endal , che ha salvato una vita e un matrimonio e che ha commosso persino la regina Elisabetta.


LETTERA  E


"ESTASI CULINARIE" 
di Muriel Barbery,
un libro che ho letto un bel pò di tempo fa. Devo dire che non mi è piaciuto molto, anche se è un libro di un certo successo, mi ha un pò annoiato. Narra di un grande chef che, in punto di morte, vorrebbe riassaggiare un sapore provato tempo addietro.
Lo nomino solo perchè , con la E, non mi viene in mente altro. 


LETTERA  H 

"HARRY POTTER E IL CALICE DI FUOCO "
di J.K. ROWLING ma avrei potuto mettere un qualsiasi altro libro di questa serie. La verità è che io ho provato a leggere i libri di Herry Potter ma mi piacciono molto poco, in genere non amo le cose fantastiche, preferisco storie più verosimili. Comunque sono senz'altro dei libri bellissimi per grandi e piccoli dai quali sono stati tratti film di un certo successo.



LETTERA  L 
"LA DOPPIA VITA "

di Charlotte Link. 
L'ho comprato oggi al supermercato, mi piacciono i libri di questa autrice, sono molto coinvolgenti e scorrevoli. Sono dei gialli "psicologici" .



A questo punto dovrei nominare , a mia volta tre persone per continuare il gioco.
Chi di voi è interessato può prendere il testimone, io assegno le lettere : R- A-S- I

lunedì 1 settembre 2014

Un libro

 Oggi vi voglio parlare di un altro libro che mi è piaciuto molto e che ho letto durante le vacanze. Si intitola "STRANE CREATURE" ed è stato scritto da Tracy Chevalier.
Si tratta di una storia vera, poetica e sorprendente con la quale l'autrice ha voluto ricordare  eroine sconosciute che hanno voluto sottrarsi al loro destino per spiccare il volo.
Io l'ho trovato molto coinvolgente e l'ho terminato in pochi giorni.
Ecco la trama : 
È il 1811 a Lyme, un piccolo villaggio del Sussex. Un giorno sbarcano nel villaggio le sorelle Philpot. Vengono da Londra, sono eleganti, vestite alla moda ma sono bizzarre creature per gli abitanti di quella costa spazzata dal vento.
Margaret, diciotto anni, sorprende costantemente tutti coi suoi turbanti verdolini sconosciuti alle ragazze di Lyme, che se ne vanno in giro ancora con grevi vestiti stile impero.
Louise, meravigliosi occhi grigi, coltiva una passione per la botanica che è incomprensibile in quel piccolo mondo dove alle donne è dato solo di maritarsi e accudire i figli.
Ma è soprattutto Elizabeth, la più grande delle Philpot, a costituire un'eccentrica figura in quel paesino sperduto sulla costa. Ha venticinque anni. Dovrebbe comportarsi come una sfortunata zitella  ma se ne va in giro come una persona orgogliosamente libera e istruita.
In paese ha stretto amicizia con Mary Anning, la figlia dell'ebanista. Quand'era poco più che una poppante, Mary è sopravvissuta inspiegabilmente a un fulmine che ha ucciso due donne vicino a lei. Anche Mary è considerata un essere particolare  perchè  passa il suo tempo sulla spiaggia dove dice di aver scoperto strane creature dalle ossa gigantesche, coccodrilli enormi vissuti migliaia di anni fa.
 BUONA LETTURA  !!!