martedì 29 luglio 2014

Ciao piccolina !

Sono andata al mare preoccupata per la salute di mio padre, sono tornata  e lei non c'era più !
La mia piccola gattina, timida, riservata e affettuosa che mi ha tenuto compagnia per ben 15 anni ! 
Ultimamente la chiamavo "nonnina" ed era chiaro che aveva un pò di acciacchi, il più evidente era quello di essere diventata sorda.
Questo piccolo  post lo dedico a lei, con tutto il mio affetto .
Titti 
maggio 1999-22 luglio 2014

domenica 27 luglio 2014

saluti da Follonica

Rieccomi !!
Sono stata a Follonica (GR), situata proprio di fronte all'isola d'Elba, dotata di una bella spiaggia di sabbia fine e dorata, protetta dalla pineta  e con un'acqua limpidissima.
Il tempo non è stato molto buono, i giorni di pieno sole sono stati solo tre, poi c'era sempre la "buriana", come lo chiamano da quelle parti il brutto tempo, o pioveva al mattino o al pomeriggio.
Anche l'acqua del mare, che come ho detto, era limpidissima, era molto fredda e ci voleva un pò di coraggio per entrare e fare una nuotata.
L'hotel che avevamo scelto era proprio in centro, quindi molto comodo per passeggiare e curiosare fra i negozi. I miei acquisti : una collana in stile un pò etnico e una borsa in pelle.
In hotel ci davano una colazione da schifo , una "indecenza" così l'ha definita una simpatica signora che ho conosciuto là.
Ho provato ad arrivare alle 9.30 a far colazione e non c'era più neanche una brioches (sono andati a comperarmela), un'altra mattina ne ho trovata una di brioches per miracolo e poi non ce ne sono state più per chi è arrivato dopo.
A colazione c'erano solo dei panini minuscoli (con tutto il pane ottimo che fanno in Toscana), poi c'era la marmellata e la frutta ma noi siamo  abituate a quelle belle colazioni dei villaggi turistici dove c'è di tutto (anche perchè a mezzogiorno non mangiamo  più) e quindi abbiamo sostituito la colazione in hotel con quella al bar (torta Follonica : da provare !)
Alla sera non cenavamo in hotel ma in ristoranti convenzionati, avevamo i buoni pasto e potevamo prendere ciò che volevamo e abbiamo mangiato soprattutto pesce : molto buono.
Ecco alcune foto che ho fatto in questi giorni :

 
(foto personali )

martedì 15 luglio 2014

Bella amica !

Entra nel mio giardino senza chiedere il permesso, passeggia tranquilla, non ha nessuna fretta, ogni tanto si ferma a riposare e a prendere il  sole.
Gira indisturbata, controlla se c'è qualche cosa da mangiare, si fa una bella bevuta di acqua fresca. 
Cammina facendo ondeggiare la sua foltissima coda  di qua e di là, come fosse una gran signora, incurante di tutto ciò che le sta attorno, abituata ad essere servita e riverita. 
Guai ad avvicinarsi e a rivolgerle la parola, allora fa l'offesa e tira dritto senza degnarti di uno sguardo ed è già buona se non tira fuori anche le unghie !
E dire che abitiamo vicine  da otto anni ! 
Bella amica !
Ma chi è ? E' lei : 




lunedì 14 luglio 2014

I frangipani

Nell'ultimo libro che ho letto , "L'isola delle farfalle" ma anche in altri libri "Sognavo l'Africa"ad esempio, ambientati in luoghi esotici, si parla spesso della straordinaria fioritura dei frangipani, per esaltare la bellezza del posto in cui il racconto è ambientato. 
Io non conoscevo questi fiori e mi sono documentata per vedere, almeno, come sono fatti.
Ho imparato che la pianta si chiama anche "plumeria" e i fiori assomigliano un pò all'oleandro e crescono benissimo nei paesi tropicali.
Nell'Oceania sono usati per preparare le collane da donare agli ospiti.
I fiori sono profumati e carnosi, bianchi, rosa, rossi, gialli, con al centro un colore diverso da quello sul bordo, mentre le foglie sono lunghe e acuminate.
Credo di non averne mai visti qui da noi, ma so che possono crescere anche in Italia, anche se richiedono un pò di cure, essendo fiori tropicali.
Una mia curiosità che ho condiviso con voi. 
 BUON WEEK END !!!

domenica 13 luglio 2014

Le mie foto

Le mie foto fatte all'interno del Monastero benedettino di Santa Maria Assunta a Cairate (VA).
E' stato fondato nel 737 da Mani-gunda, una nobile longobarda, per sciogliere un voto in seguito a una guarigione.
Dopo anni di degrado e abbandono, recentemente è stato restaurato e  aperto da poco al pubblico.






mercoledì 9 luglio 2014

L'isola delle farfalle

 Oggi vi voglio parlare di questo bel libro di Corina Bomann : " L'ISOLA DELLE FARFALLE", è uno di quei libri che, quando si iniziano, non ci si riesce più a staccare fino alla fine.
Narra la storia di una grande famiglia, attraverso un ricco intreccio di avvenimenti che spaziano tra l'ottocento e i giorni nostri.
E' ambientato fra Londra, Berlino e lo Sri Lanka (l'isola delle farfalle perchè lo Sri Lanca ha la forma di una farfalla).
L'autrice riesce a costruire una trama veramente avvincente tra amori ostacolati, profezie, vendette e segreti.
La storia ha un presente nel quale l'avvocatessa tedesca Diana Wagenbach rimane l'unica superstite della  famiglia Tremayne, dopo la morte di sua zia Emmely, e un passato in cui la bis-bisnonna di Diana si trasferisce con la sua famiglia di origine a Ceylon in una piantagione di tè.
L'alternanza fra presente e passato permettono al lettore di scoprire, insieme a Diana, la storia della famiglia Treymane e del segreto che nasconde. 
Buona lettura ! 

domenica 6 luglio 2014

Caravaggio

 Ieri sono stata a  vedere i "Capolavori Caravaggeschi a Novara", presso l'Arengo del Broletto.
Caravaggio ha influenzato, con la sua pittura, molti pittori del nord Italia e di altre nazioni europee.
Il territorio di Novara conserva molti dipinti di pittori che hanno tratto ispirazione da Caravaggio .
La mostra ne presenta una ventina.
Eccone un paio , secondo me, tra i più belli:

G. Vermiglio - Adorazione dei pastori
 
Caravaggio - Ecce Homo 

giovedì 3 luglio 2014

Per sorridere un pò !

Per sorridere un pò con Lucrezia, il personaggio disegnato da Silvia Ziche.
Lucrezia è in perenne attesa dell'uomo della sua vita e non vede l'ora di incontrarlo e cantargliene quattro per averla fatta attendere così a lungo. 
E' un personaggio nato dieci anni fa, ora più in forma che mai , cinica e ironica, pronta a prendere gli uomini, non per  la gola ma per il collo. 
E voi cosa ne pensate ? E' proprio così che si conquista un uomo ?

mercoledì 2 luglio 2014

Buona lettura !

 Charlotte Link è una scrittrice tedesca, autrice di romanzi a sfondo storico e gialli psicologici. Ha scritto molti romanzi che sono tutti conosciuti ed apprezzati.
Il primo libro che ho letto di questa scrittrice è stato "L' ULTIMA VOLTA CHE TI HO VISTO" , molto, molto bello e coinvolgente.
Dopo di questo, ho letto "L'UOMO CHE AMAVA MOLTO"
- Un tradimento. Un nuovo amore. L'inizio di un incubo.-
Questo secondo libro mi è piaciuto di meno, l'ho trovato un pò troppo prevedibile, l'assassino lo si sapeva già fin dalle prime pagine, speravo in un qualche colpo di scena, che non c'è stato.
Ora sto finendo "L'ULTIMA TRACCIA"
- Una ragazza sparita nel nulla. Un mistero irrisolto. Un pericolo mortale.-
Questo ultimo libro mi sembra anch'esso molto intrigante, la vicenda è abbastanza misteriosa e, fino alla fine, tutto può succedere. 

Buona lettura !