venerdì 5 aprile 2013

Un libro


"IL POSTO DEI MIRACOLI " di Grace McCleen
Quando ho iniziato a leggere questo libro, sono rimasta un pò perplessa e anche delusa, poi, a mano a mano che proseguivo il libro mi piaceva sempre di più e così l'ho finito in fretta.
Trama : 
Nella sua  stanza Judith McPherson, dieci anni e la fantasia per riempire i vuoti, raccoglie quello che altri definirebbero rifiuti- erba secca, scatole di fiammiferi, vecchi lacci da scarpe - e ne fa preziosi mattoni per costruire un perfetto, confortevole mondo in miniatura.
Perché il mondo, quello grande, perfetto non è: a casa un padre cupo e irreprensibile, tutto intorno una comunità religiosa per la quale la fantasia è peccato e la fine del mondo è sempre dietro l'angolo, e a scuola le minacce di un compagno violento. Come difendersi? Basterebbe un miracolo. Un po' di neve fuori stagione, magari. Una bella spolverata di zucchero, farina e cotone sul mondo in miniatura... ed è allora che per Judith cominciano i guai.
La storia di Judith mi ha riportato indietro nel tempo,  quando anch'io, ragazzina delle medie piuttosto timida e chiusa nelle mie fantasie, ho dovuto fare  i conti con i bulletti della classe che mi hanno rovinato i giorni di scuola  e la cosa è finita solo quando sono andata alle superiori in un'altra città.
Io allora mi ero tenuta tutto per me ma adesso penso che, in questi casi, bisogna parlarne con i genitori, con gli insegnanti .. cercare aiuto subito per 
 metter fine a queste angherie e dare una bella lezione  ai  bulletti di turno  !  

3 commenti:

  1. E' vero sai, ci sono libri che vorremmo non finissero mai tanto ci piacciono.
    Il bullismo è terribile oggi peggio ancora di ieri.
    Buona domenica a te :)

    RispondiElimina
  2. grazie x qst segnalazione come sai amo leggere anche se in qst periodo non leggo....vado a fasi alterne....un abbraccio

    RispondiElimina
  3. Ron mi dice di suggerirti di passare a ritirare un premio sul blog okanimali :-)

    RispondiElimina