giovedì 28 febbraio 2013

un saluto


Oggi un pensiero va al Papa e alla sua storica decisione.
Devo dire che quando ho saputo la notizia, qualche settimana fa, sono rimasta scioccata.
In un primo momento ho pensato che il nostro  papa avesse subito pressioni perchè si ritirasse o che ci fosse sotto qualche cosa di poco chiaro.
Ma ora penso che, come dice egli  stesso, non abbia più le forze per guidare la Chiesa, in effetti ha quasi 86 anni, troppi per un compito non facile e di tale portata.
L'ho stimato ed apprezzato e ora  lo capisco e ritengo che faccia bene a ritirarsi per dedicarsi a uno stile di vita più adatto alla sua età.
Tutto il suo pontificato non è stato facile, ha dovuto affrontare gravi problemi;  forse, con il suo carattere mite e riservato, non era la persona più adatta a questo compito.
Ora spero che il nuovo pontefice che verrà eletto, sia una persona ancora giovane, molto forte, capace di entusiasmare  e  di guidare la Chiesa in questi anni tanto difficili.

1 commento: