sabato 21 dicembre 2013

giovedì 19 dicembre 2013

Un libro

 Oggi ho finito di leggere questo libro :"Il diario di velluto cremisi "della scrittrice Sarah Jio.
All'inizio non mi piaceva molto ma poi, andando avanti nella lettura, la storia ha incominciato ad attirarmi perchè c'era un bel mistero da scoprire. Infatti il romanzo narra  la storia di Emily, una giovane donna, appena uscita da un divorzio che, per lasciarsi tutto alle spalle e trovare un pò di pace, si reca dall'anziana zia Bee che vive in un'isola al largo di Seattle.
Qui Emily scoprirà un vecchio diario, consumato e ingiallito in cui una donna di nome Esther racconta la sua storia d'amore con Elliot, una vicenda che risale al 1943.
Incuriosita Emily cerca di saper qualche cosa di più su Esther ed Elliot ma nessuno ne vuol parlare.
Emily intuisce che la storia raccontata nel diario, in qualche modo, la riguarda e, alla fine, decisa e determinata a venire a capo del mistero, scoprirà la verità.
Il finale è veramente mozzafiato ! 

 

lunedì 16 dicembre 2013

Verso Natale

Natale è sempre più vicino. Siete a buon punto con i regali ?
E con la decorazione della casa ? 
 Avete preparato l'albero o il presepe ?
Io ho comprato quasi tutti i regali, piccole cose, non amo molto andare in cerca di regali e, poi, non so mai cosa prendere, finisce che compro sempre dolciumi, cioccolatini, panettoni, bagno schiuma, saponette, ecc..
Non ho molta fantasia, ma, almeno, penso che sono cose utili e che saranno usate da chi li riceverà.
In casa ho preparato il presepe, è sempre lo stesso da tanti anni ma mi piace proprio il fatto che sia sempre lo stesso, come se fosse una tradizione che si rinnova .
L'albero non ce l'ho, o meglio, ho solo un piccolo alberello decorato, è di vetro e l'ho comprato a Murano qualche anno fa.
Poi ho una  collezione di piccoli presepi che provengono da diverse parti del mondo, saranno una ventina, ogni anno ne compro qualcuno nuovo alle varie mostre missionarie. Sono carinissimi !
Ecco i miei presepi e l'alberello di Murano (la foto è dell'anno scorso, ora ne ho qualcuno in più !)
Buona preparazione al S.Natale .

.

domenica 15 dicembre 2013

Un dipinto per Natale

"Sacra Famiglia con San Giovannino" di Giovan Francesco Lampugnani.Un'opera poco conosciuta e molto bella che ho avuto occasione di vedere esposta nei giorni scorsi .
Buona domenica e buona continuazione  verso il S. Natale !

(grazie Lietta , per il particolare) 

venerdì 13 dicembre 2013

Santa Lucia

Oggi si festeggia Santa Lucia e so che in alcune parti  d'Italia e nei Paesi nordici vi sono tante tradizioni  legate a questa santa.
Secondo la leggenda, Santa Lucia arriva la notte del 12 dicembre a bordo del suo carretto, trainato da un asinello per portare doni ai bambini.
Per ringraziare la santa, bisogna far trovare una ciotola con del latte per sfamare l'asinello, meglio ancora se accompagnata da un pò di paglia.
Nella mia zona, il milanese, per quel che ne so io, mi sembra che non ci sia nessuna usanza particolare legata a questa santa, mentre nel bergamasco questa festa è molto sentita.
E da voi ?
I bambini mandano la letterina a Santa Lucia ?
Fate qualche cosa di particolare per festeggiare S. Lucia ? 

domenica 8 dicembre 2013

Aspettando il S. Natale

Domenica in giro per i mercatini, dell'antiquariato, delle arti e dei mestieri , dei sapori , missionari, ecc..
C'è un nebbione ! Brrrr !!
Babbo Natale è pronto per iniziare il suo viaggio.
Bambini, affrettatevi ad imbucate le vostre letterine e, soprattutto, siate buoni !!!


venerdì 6 dicembre 2013

Un libro

Un libro per le feste che verranno?  Quello che ho da poco terminato :
"La cena di Natale" Di Luca Bianchini, appena uscito in libreria.



  È la vigilia di Natale e sono tutti più romantici, più buoni e più isterici. Polignano a Mare si sveglia magicamente sotto la neve che stravolge la vita del paese, dividendolo tra chi ha le gomme termiche e chi no. Ma la più stravolta è Matilde, che riceve quella mattina un anello con smeraldo da don Mimì, suo marito, “colpevole” di averla troppo trascurata negli ultimi tempi. Lei si esalta a tal punto da improvvisare un cenone per quella stessa sera nella loro grande casa, soprannominata il “Petruzzelli”, in cui troneggia un albero di Natale alto quattro metri e risplendono le luminarie sul tetto. L’obiettivo di Matilde è sfidare davanti a tutti Ninella, la consuocera, il grande amore di gioventù di suo marito. Ma Ninella, che a 50 anni è ancora una grande guerriera, accetta la sfida. Sbaglia però a farsi la tinta “biondo champagne”, che la renderà meno sicura, ma non per questo meno bella. 
Quella sera, tra cocktail di gamberetti, regali riciclati, frecciate e risate, ne succedono di tutti i colori !

E' un libro carino, non impegnativo che riesce a far sorridere.

 

lunedì 2 dicembre 2013

Milano

Ieri ho passato la giornata a Milano con la mia più cara amica, abitiamo un pò lontane e ci vediamo ogni tanto.
In piazza Duomo stanno costruendo l'albero e, intorno al Duomo, ci sono le bancarelle.
Alla bancarella dei Prodotti del Trentino ho comprato una cosa che non ho mai comprato prima : una palla di vetro di quelle che, agitandole si forma la neve sopra le casette di montagna. Ne abbiamo prese due uguali.
La Rinascente è sempre affollatissima, nonostante i prezzi non siano proprio a buon mercato! 
Segnalo questa iniziativa del Comune di Milano che, ogni anno, in occasione del Natale, espone gratuitamente al pubblico, nelle proprie sale,  un'opera di un celebre pittore, proveniente da un famoso  museo.
Quest'anno è esposta un 'opera di Raffaello, "La Madonna di Foligno", viene dai Musei Vaticani ed è molto bella.
Certo c'è sempre molta coda per entrare, io ieri ci ho messo circa tre quarti d'ora ma poi , dentro ci sono ragazzi che fanno da Ciceroni e vale la pena di andarci, se siete in zona. 

venerdì 29 novembre 2013

Un libro

Vi suggerisco un libro da regalare, per le prossime feste, a tutti coloro che amano gli animali.
Si intitola "Cinque cuccioli sotto l'albero" ed è stato scritto da Bruce Cameron.
In breve, il romanzo narra di Josh che vive sulle montagne gelide del Colorado, in una casa troppo grande per il suo cuore a pezzi: Amanda, il grande amore della sua vita, lo ha lasciato e la prospettiva di un Natale da solo non è allettante.
Ma basta uno scherzo del destino a metter tutto sottosopra in un batter d'occhio.
Infatti il vicino, in partenza per l'Europa gli molla Lucy, una cagnolona irresistibile, dagli occhi languidi e .. incinta ! 
A voi scoprire le disavventure alle quali andrà incontro il povero Josh !
E' una vera favola natalizia sull'amore, sull'amicizia e sulla fedeltà ! 
A tutti auguro un buon week end !

mercoledì 27 novembre 2013

Un film

 Il pomeriggio di Santo Stefano sono andata a vedere uno dei Cine panettoni appena usciti : "Indovina chi viene a Natale?" con Claudio Bisio, Angela Finocchiaro, Claudia Gerini, Cristiana Capotondi, Gigi Proietti, Diego Abatantuono, Raul Bova.
Da questo film mi aspettavo solo di passare un paio d'ore in allegria e, infatti, così è andata.
E' un film carino, abbastanza divertente, senza troppe pretese e narra il Natale molto particolare di una famiglia allargata, dove il capofamiglia è venuto a mancare da poco e i tre figli si ritrovano a passare le vacanze insieme nella villa  in montagna e a gestire le proprie situazioni sentimentali e familiari abbastanza complicate, dando vita a momenti di divertimento, offrendo anche a qualche spunto di riflessione perchè si tratta anche di accogliere nella grande famiglia un ragazzo menomato nell'uso delle braccia, fidanzato della figlia maggiore.

martedì 26 novembre 2013

Un film

Tratto dal libro di Martin Sixsmith, il film racconta una storia realmente accaduta e lo fa in maniera pacata e composta.
Philomena Lee (Judi Dench) è un'anziana signora irlandese che, a un certo punto della sua vita trova il coraggio di andare in cerca del figlio illegittimo strappatole cinquant'anni prima dalle suore di un convento in cui era stata rinchiusa da ragazza. Ad aiutarla nella sua impresa c'è un giornalista rimasto senza impiego che vuole scrivere un articolo sulla vicenda.
I due partono per l'America alla ricerca del bimbo e riescono a scoprire, dopo varie difficoltà, a scoprire ciò che ne è stato di lui, in modo che Philomena possa fare pace con il suo passato. 
E' un bel film, ben recitato,  a tratti commovente.
Direi che è un film da vedere, approfittando di questi giorni di festa. 

domenica 24 novembre 2013

Un film

Alla fine sono andata a vederlo anch'io !
Sto parlando di "Sole a catinelle" il film di Checco Zalone.
Sono andata a vederlo incuriosita dal grande successo che sta avendo nelle sale e, adesso che l'ho visto, mi chiedo perchè mai abbia avuto tutto questo successo.
Tutto sommato mi è sembrato un film abbastanza carino, con qualche trovata divertente ma niente di speciale.
Racconta la storia di Checco che ha promesso al figlio, Nicolò, una vacanza da sogno, se il ragazzino sarà promosso a pieni voti.
Il problema è che Checco è un venditore di aspirapolvere che non riesce a venderne uno e non può permettersi neanche un giorno al mare, anche perchè la ditta dove la moglie lavorava ha chiuso.
Per mantenere la promessa, decide allora di portare il figlio in vacanza dai parenti, in Molise e di approfittarne per vendere qualche aspirapolvere.
Si ritrova così in uno sperduto paese dove ci sono solo vecchi.
Per caso incontra Zoe che ha un figlio dell'età di Nicolò. I due bambini fanno amicizia e Zoe fa entrare Nicolò e Checco nel suo mondo fatto di feste, party esclusivi, partite di golf, piscine, yacht, cavalli, ecc..
Detto ciò, mi fermo qui e lascio a voi il compito di scoprire il finale.
Buona settimana ! 

giovedì 14 novembre 2013

Quadernetti decorati

Qualche settimana fa, all'Hobby Show, ho comprato questi due bei quadernetti , decorati con disegni e massime. Ma ora giacciono inutilizzati . Voi per che cosa li usereste ?


sabato 9 novembre 2013

Mercatini

In città sono arrivati i mercatini siciliani con tante cose buonissime e ipercaloriche. Mi sono accontentata di un cannolo e ho fotografato i tipici carretti :




venerdì 1 novembre 2013

Renoir

A Torino ho visitato la bellissima mostra dedicata a Renoir, alla Galleria d'Arte moderna.
Ecco alcuni dei quadri che mi sono piaciuti di più :


lunedì 21 ottobre 2013

Un film

Un film : "GLORIA" con Paulina Garcia
Trama : Gloria è una donna di 58 anni che si sente ancora giovane. Cercando di fare della sua solitudine una festa, trascorre le notti in cerca d'amore in sale da ballo per adulti single. La fragilità della sua felicità viene però a galla il giorno in cui incontra Rodolfo. L'intensa passione che nasce tra loro spinge Gloria a donare tutta se stessa, come se sentisse che questa è la sua ultima occasione, facendola volteggiare tra speranza e disperazione.

Per questo film, Paulina Garcia, ha vinto l'Orso d'Argento al Festival di Berlino, come miglior attrice, infatti è molto brava. 
Forse il film è un pò troppo lento, però non è brutto.
Ho provato  tristezza e tenerezza insieme perchè mi sembra 
 dedicato a tutte le donne che, per un motivo o per l'altro, sono rimaste sole e non si vogliono arrendere ma vanno ancora in cerca di un'occasione per divertirsi e per incontrare qualcuno (anche se poi rimangono fregate). 


(Una scena del film)

sabato 19 ottobre 2013

Le mie foto

Visita al Parco della Preistoria di Rivolta D'Adda (Cremona)
Il parco della Preistoria è stato realizzato circa trenta anni fa , recuperando da sicura antropizzazione uno dei lembi residui dell'antica foresta padana, inserendovi con attenta ricostruzione scientifica, i più significativi animali della preistoria.
Il parco è anche un salto nella natura , infatti ci sono anche animali, fiori, piante. Molto bello !






domenica 13 ottobre 2013

Un Film

Un film : "DIANA -  La  storia segreta di Lady D. " con Naomi Watts.
Questo film ripercorre gli ultimi due anni di vita di Lady Diana e sbarca al cinema dopo 17 anni dalla tragica scomparsa della sfortunata principessa. Narra la verità, mai raccontata fino ad oggi, sull'ultima relazione sentimentale di Lady D, che non fu , come si scrisse all'epoca con Dodi Al Fayed, bensì con il cardiochirurgo pakistano Dr. Hasnat Kahn. 
Una storia d'amore finita a causa della diversità del loro modo di vivere, il cardiochirurgo non sopportava la continua intrusione dei media nella loro relazione . La diversità di religione era un altro problema. Diana, sola e lontano dai figli,  lo voleva sposare ma la famiglia di lui non avrebbe mai accettato questo matrimonio. 
E' un film abbastanza bello ma a me è riuscito difficile pensare a Naomi Watts come a Lady Diana, forse perchè nella mente ho ben impresso il vero volto della principessa. Naomi Watts è vestita come lei, ha la sua stessa pettinatura ma non è Lady Diana. 

martedì 8 ottobre 2013

Un film

 Un film :"ANNI FELICI" con Micaela Ramazzotti e Kim Rossi Stuart, regia di D.Lucchetti.
TRAMA : Siamo nel 1974 a Roma. Guido è stato colto dal furore dell'arte concettuale, ed è totalmente dedito alla sua missione avanguardista, tanto da sentirsi schiacciato e frenato da una famiglia sin troppo borghese, canonica e invadente. La moglie Serena, infatti, non è interessata all'arte, ma è follemente innamorata del marito: un amore passionale di cui i loro figli sono spesso resi involontariamente partecipi.
Nonostante, poi,  quelli possano essere definiti gli anni della felicità, la coppia deve affrontare tensioni e difficoltà, rappresentate dai continui tradimenti di Guido e da una vocazione artistica che non sembra proprio trovare riscontro nella bontà delle opere prodotte.
Credo che sia un film autobiografico, il figlio più  grande, che riceve in regalo una cinepresa, è lo stesso regista, da piccolo che narra la vicenda della sua famiglia.
Due genitori che si fanno la guerra davanti ai figli piccoli e, poi, finiscono per lasciarsi.
Gli attori sono molto bravi e il film è ben girato, forse è un pò lento nell'azione ma, tutto sommato, non male.
Nella foto, una scena del film : Guido, completamente ridipinto,  alle prese con l'arte concettuale. 

sabato 21 settembre 2013

Colori d'autunno

Mi piace tantissimo l'autunno, prima che arrivi il freddo, quando le giornate sono ancora calde e i colori fanno quasi pensare ad un ritorno della primavera. 
Ho trovato queste foto sul web. Non sono bellissime ? 

domenica 15 settembre 2013

Un film

 "L'intrepido" è un film interpretato da Antonio Albanese che ha partecipato alla recente Mostra del Cinema di Venezia.
Narra le vicende di Antonio Pane, un disoccupato che vive a Milano e cerca di tirare avanti come può, facendo il  "rimpiazzo". In pratica sostituisce per poche ore o pochi giorni, chi non può andare al lavoro. Lo si vede nei panni del badante, dell'animatore per bambini, del cameriere, del tranviere,  di colui che consegna  le  pizze a domicilio, di colui che vende le rose ai  tavoli dei ristoranti, ecc..
Partecipa a concorsi che non vince mai, la moglie lo ha lasciato per un altro, ha un figlio che soffre di attacchi di panico, cerca di aiutare una ragazza che, poi, si suicida .. !!!
Alla fine, Antonio Pane capisce che, per lui, non c'è speranza in Italia e va in Albania ... !
Mi è sembrato un film un pò cupo e abbastanza noioso, con una recitazione un pò forzata e una rassegnazione davanti agli eventi contrari che non mi è piaciuta molto; non credo che gli italiani si debbano arrendere così davanti alla mancanza di lavoro, anzi... qui c'è da rimboccarsi le maniche ! 
Peccato perchè considero Antonio Albanese un bravo attore e mi aspettavo di più da questo film. 

C'era una volta...

Ecco qualche foto relativa alla manifestazione "C'era una volta... al castello", un percorso dedicato alla vita contadina degli anni passati con le botteghe degli artigiani, i costumi di una volta, l'aia con i suoi animaletti, le locande del borgo dove è stato possibile rifocillarsi.
Sono foto, fatte da me :