giovedì 18 agosto 2011

A casa di Taty

Venerdì 5 agosto ho avuto la possibilità di conoscere di persona una cara amica blogger: Taty 2 mi ha gentilmente invitata a casa sua e io ho accettato volentieri, così ho potuto passare alcune ore con lei e con suo marito.
Abbiamo parlato soprattutto di  gatti, visto che entrambe ne possediamo tre .
Speravo di poter accarezzare e magari giocherellare un   pò con  i suoi gatti (Mimma, Pinela e David), che tante volte ho visto nelle belle foto del suo blog.
Purtroppo solo uno  dei tre  si è fidato e si è lasciato  accarezzare : David, un pò vecchietto ma ancora molto bello.
Pinela, appena ho messo il piede in casa, è corsa a nascondersi sotto il divano e da lì non è più uscita . Ne ho intravisto gli occhioni gialli inginocchiandomi a guardare sotto il divano.
Mimma (bellissima, più dal vero che in foto) si è nascosta nei ripiani alti sopra il balcone , una specie di "mansarda" tutta per lei. Lì si sentiva al sicuro perchè io non arrivavo neanche a sfiorarla.
Taty ha provato a "stanarla" con i croccantini. Mimma è scesa giù e si è avvicinata alla ciotola ma solo perchè stavamo in disparte. Con un occhio guardava la ciotola dove mangiava e con l'altro, controllava dov'ero io.
Appena tentavo di fare un passetto verso di lei, scappava.

Ho passato delle ore piacevoli a casa di Taty che  abita in una piccola casetta   in un luogo incantato, come si può vedere anche dalle bellissime foto che ha pubblicato recentemente sul suo blog.
Ringrazio lei e il marito per la gentilezza e l'ospitalità, è stato uno dei giorni più belli di queste vacanze.
Anche Taty ha pubblicato sul suo blog un post simile e io, non avendo fatto foto quel giorno, le "rubo" la foto che ha pubblicato lei. Si vedono Pinela (bianca e nera) e Mimma, con il suo musetto tondo, che guarda fuori dalla sua "mansarda"