lunedì 10 maggio 2010

Torino

Ieri io e la mia amica Ca siamo andate a Torino per l'ostensione della S. Sindone.
Avevo prenotato la visita nel mese di dicembre, molto tempo fa, ma non volevo rischiare di restare senza posto.
Purtroppo quando siamo arrivate, abbiamo visto che c'era una coda infinita, ci siamo sentite veramente scoraggiate e , in effetti, è stata una cosa stancante perchè ci abbiamo messo due ore esatte per arrivare davanti alla Sindone.

 
Abbiamo attraversato i Giardini Reali, abbiamo costeggiato i bastioni, siamo passati sotto le antiche mura, abbiamo visto l'area del teatro romano, siamo risaliti fino al padiglione della "prelettura" dove un filmato dava spiegazioni sul Telo.
Poi, finalmente, siamo entrati in Duomo e siamo arrivati  davanti alla S.Sindone.
Il tempo di una preghiera e già siamo stati invitati ad uscire per far posto ad altri visitatori.

 
Ci siamo riposate un pò in Duomo e poi abbiamo dovuto tornare alla stazione di Porta Nuova per riprendere il treno e ripartire perchè il viaggio di ritorno era un pò lungo, soprattutto per Ca che abita più lontana di me.
Se avessi saputo che c'era tutta quella coda da fare non so se ci sarei andata all'ostensione ma comunque sono contenta di avere fatto anche questa esperienza e di avere visto la Sindone da vicino mentre prima l'avevo vista solo in foto.
Nei giorni scorsi mi ero preparata rileggendo il libro che possiedo sulla Sindone e sabato mio sentivo contenta ma tutta la coda che ho dovuto fare ieri mi ha un pò deluso.
Forse l'evento non è stato organizzato proprio bene, le prenotazioni non sono servite.  Peccato
Ca avrebbe voluto vedere qualche cosa d'altro di Torino ma non ce n'è stato il tempo.