domenica 11 aprile 2010

Firenze

Sono appena tornata da una piccola vacanza, con la mia amica Ca a Firenze. Questo è il mio Diario di bordo:
Martedì 6 aprile
Io e la mia amica Cat abbiamo preso a Milano la Freccia Rossa delle 10.15 e siamo arrivate puntualissime a Firenze a mezzogiorno. Siamo andate a piedi all'hotel; vista sulla cartina non sembrava esserci tanta strada, invece il tragitto era lungo e trascinare la mia povera valigia con le rotelle sui marciapiedi dissestati  di Firenze.. insomma!
L'hotel è un pò fuori dal centro, è al secondo piano di un vecchio palazzo, la nostra camera è semplice e confortevole, il panorama dalla finestra lascia un pò a desiderare: la finestra dà su un'impalcatura.
Per pranzo da "Tito" abbiamo mangiato bruschette diverse con fagioli, spinaci, patè, lardo : buone. Poi abbiamo girato per il centro e visto i principali monumenti.
Cat ha già comprato un bel paio di scarpe di pelle e camoscio . Gliele faranno su misura perchè non c'erano del colore che le voleva e gliele spediranno a casa sua direttamente (le ha già pagate e non poco, speriamo solo che arrivino).
Per cena: gnocchetti alla sorrentina, bruschetta, macedonia. E poi a nanna ... siamo proprio stanche !
Mercoledì 7 Aprile
Ho dormito tutta la notte ma  ieri, tra caldo e freddo, ho preso un pò di raffreddore e allora Vivin C preventivo. Di notte nella nostra camera non si sentono i rumori della strada ma la mattina sì, nonostante i doppi/tripli vetri.  Abbiamo fatto una bella colazione un pò prima delle 10.00 e poi siamo andate agli Uffizi. Il biglietto lo avevamo già comprato ieri e, quindi, abbiamo fatto abbastanza in fretta ad entrare. Agli Uffizi ho rivisto tanti quadri che già conoscevo. Tra i tanti capolavori mi sono piaciute le Madonne di Botticelli dagli splendidi visi e le Natività del Correggio e di Gherardo delle Notti.
Dopo questa visita lunghissima siamo andate a mangiare in un ristorantino vicino al Bargello una buona insalata mista ( ins. verde,rucola, fettine di prosciutto crudo, scaglie di grana, olive).
Anche nel pomeriggio abbiamo girato parecchio e abbiamo visitato :
- Chiesa di Orsanmichele, famosa per il tabernacolo dell'Orcagna,
- S. Croce, la chiesa con le tombe dei "grandi",   con la Cappella dei Pazzi, il museo e i due chiostri dove ci siamo riposate fino alle 17.30, quando il chiostro è stato chiuso.
Quindi abbiamo bighellonato in centro fino all'ora di cena (pasta stracciata con zucchine, melanzane, pomodoro e poi sorbetto di mela - tutto buonissimo).
Ovviamente alla sera ero stanca morta.
 (chiostro di S. Croce)
Giovedì 8 aprile
La mia amica è abbastanza messa male, tossisce e starnutisce in continuazione, speriamo che non me l'attacchi, io già questo inverno ne ho fatto una pelle.
Oggi lunghissima visita a Palazzo Pitti dove ho rivisto dei quadri veramente belli nella Galleria Palatina ( Raffaello, Murillo in particolare). Abbiamo visto anche la Galleria di arte moderna al piano di sopra, non è che non mi sia piaciuta ma ero così stanca che non avevo voglia di vedere più niente anche se i quadri contenuti nelle ultime sale erano notevoli.
Per riposarci abbiamo mangiato una focaccia farcita e siamo state un pò nei giardinetti davanti a Santo Spirito. Poi ancora abbiamo visto:
- Santa Maria del Carmine, la chiesa è chiusa per i restauri ma abbiamo potuto rivedere la cappella Brancacci con gli affreschi di Masaccio/Masolino,
- La chiesa di Santo Spirito,
- La chiesa di S. Trinità, oltre l'Arno, antichissima, con una bella Natività di Gentile da Fabriano.
Cena: lasagne, insalata mista, fragole al limone.
 (chiesa di S.Spirito)
Venerdì 9 Aprile
Oggi è stata una giornata faticosa. Questa mattina siamo andate a visitare il convento di S. Marco che è vicino al nostro hotel e che è molto bello. Le cellette dove una volta vivevano i monaci hanno ognuna un affresco al loro interno, sono scene tratte dalla vita di Gesù. Molto bello l'affresco di Botticelli, L'Ultima Cena, in quello che una volta doveva essere il refettorio.Poi :
- Palazzo Medici/Riccardi con quella bellissima stanza affrescata da Benozzo Gozzoli con il corteo dei Magi,
-Chiesa di San Lorenzo con chiostro e tesoro,
- Cappelle Medicee, mi fa srempre un certo effetto quando mi trovo davanti alla tomba con scritto "Lorenzo il Magnifico e Giuliano de Medici"
- Chiesa della Santissima Annunciata famosa per il quadro miracoloso perchè si dice che il volto della Madonna, lasciato durante il giorno incompiuto dal pittore, sia stato ritrovato finito la mattina successiva.
Ho comprato una bella borsa di pelle in uno dei tanti negozi del centro, ci tenevo. Dopo cena siamo andate ad ammirare Firenze illuminata da Ponte Vecchio: troppo bella !
  (panorama da Pal. Pitti)
Sabato 10 aprile
Giorno di ritorno a casa.
Abbiamo fatto la nostra solita abbondante colazione e poi siamo uscite per andare a vedere il Chiostro degli Scalzi, vicino al nostro hotel. E' un piccolo chiostrino affrescato da Andrea del Sarto con scene della vita di Giovanni Battista, è  un monocromo. Abbiamo fatto i nostri acquisti di dolciumi vari per chi è rimasto a casa e alle !5.00 abbiamo ripreso la Freccia Rossa e siamo tornate. La vacanza è finita, ho camminato tanto, ho preso tanto sole e tanta aria, mi sono stancata ma mi ha fatto bene.
 Ponte vecchio


Nessun commento:

Posta un commento